il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Obama e la Tunisia

Obama e la Tunisia

(16 Gennaio 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Capitale e lavoro:: Altre notizie

NEGLI ENTI LOCALI E NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ENTRA L'ESERCITO

(26 Agosto 2019)

Governo ed enti locali: "Cub Pubblico Impiego dice No all'utilizzo dell'esercito per sopperire alle carenze di organico negli enti locali e e nellla pubblica amministrazione. Necessario rivedere nefaste iniziative. Nel pubblico impiego c'è bisogno di immissione in ruolo di giovani e delle migliaia di precari della pubblica amministrazione, non di arruolati!"

cub pubblico impiego

Dichiarazione di Maria Teresa Turetta, Coordinatrice nazionale Pubblico Impiego
"NEGLI ENTI LOCALI E NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ENTRA L'ESERCITO. La Giunta Raggi ha fatto da apripista nel maggio scorso
Per sopperire alla grave carenza d'organico della Pubblica Amministrazione il governo giallo-verde ha pensato di utilizzare i militari dell'esercito, cosiddetti riservisti. Proprio così: è prevista la possibilità d’impiego di personale militare in ausiliaria nei vari enti pubblici, in particolare negli enti locali che, con i tagli governativi, non riescono più a gestire i servizi con il poco personale a disposizione. L'utilizzo di generali o militari in ausiliaria è approdato di recente anche al Comune di Roma, con l'amministrazione 5 Stelle, ma l'impiego dell'esercito si sta ampliando a macchia d'olio in tutte le amministrazioni pubbliche e negli enti locali di tutta Italia.
La Pubblica Amministrazione ha bisogno di organici sicuri e professionalità da rafforzare! CUB Pubblico Impiego denuncia queste soluzioni tampone, inutili e propagandistiche: è indispensabile l’immissione in ruolo di giovani e delle migliaia di precari della pubblica amministrazione, non di arruolati!


La gravità della situazione in cui versano tutti gli organici del Comune di Roma e dei tanti enti locali italiani, deve essere affrontata radicalmente, attraverso massicce assunzioni di personale, programmi di formazione continua, investimenti in strutture e strumenti di lavoro, politiche di welfare sociale, aumenti salariali consistenti per i dipendenti che recuperino davvero l’assenza decennale di rinnovi contrattuali!
Le risorse ci sono e vanno recuperate anche attraverso una vera lotta all’evasione fiscale e alla corruzione! "

26 agosto 2019

Maria Teresa Turetta coordinatrice nazionale
Cub Pubblico Impiego

1144