il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Trayvon

Trayvon

(20 Luglio 2013) Enzo Apicella
Assolto il vigilante George Zimmerman che nel 2012 uccise il 17enne nero Trayvon Martin

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

GENOVA, 16 SETTEMBRE: TUTTI IN PIAZZA CONTRO LICENZIAMENTI,
DENUNCE E DECRETO SICUREZZA!

(15 Settembre 2019)

genova new gel

Le 19 denunce ad altrettanti lavoratori, militanti sindacali e solidali riferite allo sciopero e al picchetto avvenuto a fine agosto davanti ai cancelli della New Gel rappresentano un precedente eclatante e pericoloso.

Per la prima volta a Genova viene utilizzato a pieno contro dei lavoratori in sciopero il Decreto Sicurezza, pacchetto repressivo predisposto dal passato governo giallo – verde che, in continuità con i governi precedenti, mentre raccontava di lavorare per la “sicurezza dei cittadini”, affilava in realtà le armi per blindare ulteriormente la libertà di sciopero, colpire ogni forma resistenza operaia, aggravare le pene a chi costruisce rapporti solidali con chi lotta.

Oggi a essere colpiti sono gli autisti dell’azienda New Gel da mesi in lotta contro licenziamenti e l’accordo bidone della Fit – Cisl che taglia salario e allunga l’orario di lavoro; domani nel mirino saranno tutti coloro che proveranno a organizzarsi e lottare fuori e dentro il posto di lavoro per difendere salari, diritti, casa e dignità!

Evidente che oggi la lotta dei lavoratori New Gel travalica i limiti della sola vertenza sindacale diventando il primo terreno di scontro reale e vero, almeno sulla piazza genovese, contro il decreto sicurezza e contro tutto il suo portato repressivo.

Tutto il padronato é alla finestra a guardare, pronto ad approfittare di questo pericoloso precedente nelle tante vertenze, lotte e contraddizioni aperte in città.

Rilanciare la lotta, rispedire il messaggio al mittente, costruire un momento di piazza unitario contro licenziamenti, opportunismo sindacale, misure repressive e Decreto Sicurezza diventa fondamentale per chiunque abbia a cuore la difesa e lo sviluppo del movimento sindacale e di classe in questa città.

Mandiamo un messaggio forte e chiaro a questura e padronato di questa città: denunce e licenziamenti non passeranno!

Inchiodiamo alle proprie responsabilità politiche e sindacali i sindacati complici che per anni hanno svenduto gli interessi dei lavoratori e che oggi in maniera vergognosa e sconsiderata invocano, come mfatto dalla Fit Cisl in uno dei suoi ultimi comunicati, denunce e repressione contro gli autisti New Gel che lottano e scioperano!

Per questo i lavoratori in lotta, insieme ai tanti militanti sindacali e politici appartenenti a diverse organizzazioni di questa città chiamano a un presidio cittadino sotto la sede della FIT – CISL di Genova contro i licenziamenti e gli
accordi bidone sottoscritti alle spalle dei lavoratori New Gel!

Contro licenziamenti, denunce e repressione che colpiscono chi sciopera e chi lotta!

Contro il Decreto Sicurezza e tutta la legislazione anti – operaia di questi ultimi 30 anni!

LUNEDI’ 16, ORE 17, VIA B. BUOZZI 15

PRESIDIO CITTADINO SOTTO LA SEDE DELLA FIT CISL GENOVA

S.I. Cobas Genova

1667