il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

ITALIAni BRUCIAno

ITALIAni BRUCIAno

(21 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Lavoratori di troppo)

Roma, 18 settembre: presidio lavoratori Alitalia

(17 Settembre 2019)

In allegato, la lettera della convocazione al MISE

cubchiede

IL MINISTRO PATUANELLI INCONTRA TUTTE LE OO.SS. (Lettera della convocazione al MISE) DOPO OLTRE 2 ANNI DAL COMMISSARIAMENTO DI ALITALIA:

- I licenziamenti restano “coperti” ma le indiscrezioni quantificano oltre 1500-2000 espulsioni dal lavoro.
- Nessuna trasparenza sulla situazione contabile di Alitalia mentre sembra che il prestito di 900 mln di euro sia ormai pressocchè azzerato ed enormi sarebbero i debiti che gravano su AZ (...alla faccia del buon operato di Gubitosi&Co!).
- Il Piano AZ, salvo alcune modifiche messe in discussione tra i potenziali azionisti, conferma il ridimensionamento della Compagnia di Bandiera italiana e del suo network, nonchè una condizione di subalternità di AZ in Blue Skies. Neppure l’esternalizzazione strisciante di alcune attività sembra fermarsi (call-center), nè accennano a rientrare quelle già uscite (IT).
- L’alleanza con Delta sembra traballare, nonostante il suo esiguo impegno economico, peraltro subordinato alla pretesa di controllare il ricco mercato del trasporto aereo italiano. Non è scontato neppure il parere dell’antitrust americana sull’alleanza.
- La vicenda delle concessioni autostradali e gli arresti delle ultime ore nelle aziende del Gruppo Atlantia allontanano la probabilità di un investimento delle società di Benetton in AZ (...ormai è difficile sostenere la “separazione” della vicenda Alitalia dalle conseguenze delle eventuali responsabilità gestionali di Castelluci&Co).
- I Commissari AZ continuano a richiedere il prolungamento della Cigs nonostante il sottorganico e la sua dubbia legittimità.
- Il contratto di lavoro resta bloccato e addirittura emergono indiscrezioni su inaccettabili ammanchi contributivi effettuati ai danni del personale di volo AZ (...e non solo!), di cui in tanti fingono di non sapere ma che è all’attenzione della Magistratura.
- La riforma del Trasporto Aereo resta inchiodata e non decolla la discussione nelle aule del Parlamento.

PRESIDIO LAVORATORI ALITALIA MERCOLEDÌ 18 SETTEMBRE 2019
VIA MOLISE– DALLE ORE 15,30


LA NAZIONALIZZAZIONE RESTA L’UNICA SOLUZIONE BASTA DELEGHE IN BIANCO:
E’ L’ORA DELLA PARTECIPAZIONE!


16 SETTEMBRE 2019

CUB TRASPORTI - AIRCREWCOMMITTE

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Allegati scaricabili

Ultime notizie del dossier «Lavoratori di troppo»

Ultime notizie dell'autore «Confederazione Unitaria di Base»

1486