il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

La Cina è vicina

La Cina è vicina

(17 Agosto 2010) Enzo Apicella
Il prodotto interno lordo cinese ha superato quello del Giappone, ed è secondo solo a quello degli Usa

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Capitale e lavoro:: Altre notizie

CUB USI-CIT Toscana: IL 25 OTTOBRE SCIOPERO GENERALE di TUTTE LE CATEGORIE PUBBLICHE E PRIVATE

(24 Ottobre 2019)

scioperiamo il 25 ottobre - firenze

ASSEMBLEA POPOLARE PUBBLICA CON PRESIDIO h 9.30 in Piazza DALMAZIA a FIRENZE.
Cambiano i Governi ma lo sfruttamento del lavoro e dei lavoratori, di persone, ambiente e risorse continua a aumentare.

La disoccupazione e la precarietà del lavoro, soprattutto tra i giovani permane a livelli disastrosi, i morti sul lavoro rappresentano una mattanza quotidiana insopportabile, continuano i tagli ai servizi pubblici essenziali e gli attacchi al diritto alla salute e allo studio, proseguono le privatizzazioni a danno di lavoratori e utenti e le grandi speculazioni come la Tav e le grandi opere inutili; sempre più aziende chiudono e delocalizzano gettando migliaia di lavoratori in mezzo alla strada.
Intanto aumenta sempre più la repressione delle lotte, del diritto di espressione e del libero dissenso. E' il momento di dire basta,, è è il momento di organizzarsi. .
Continuiamo a sostenere le mobilitazioni antirazziste contro la politica dei porti chiusi, le mobilitazioni antidiscriminatorie di Non Una di Meno, le mobilitazioni ambientaliste di Friday For Futures e dei comitati della Piana fiorentina, le mobilitazioni No Tav; è il momento di sintetizzare queste lotte in un percorso di lotta unitario contro un sistema basato sullo sfruttamento di persone e risorse. Scioperiamo per la pace, libertà e giustizia sociale, contro le politiche di odio.

Oggi più che mai diciamo no alla guerra, no all'aggressione turca e sosteniamo la liberazione popolare del movimento curdo in Turchia ,Rojava e Siria del Nord.

Scioperiamo e manifestiamo in piazza
- Per ridurre l’orario di lavoro a parità di salario
- Per anticipare l’uscita pensionistica e liberare posti di lavoro: cancellazione della Fornero e ampliamento delle categorie usuranti.
- Per Aumentare salari, tutele , diritti e cancellare il jobs act
- Per Fermare lo stillicidio di morti sul lavoro aumentando la sicurezza e abbassando i ritmi lavorativi.
- Per combattere la disoccupazione - Per un lavoro stabile contro la precarizzazione dei lavori interinali, staff-leasing, cooperative fittizie part-time forzati e lavoro per una indennità di disoccupazione pari all'80 % dell'ultimo salario percepito.
- A uguale lavoro uguale salario e diritti tra italiani e stranieri
- Per investimenti per la messa in sicurezza del territorio, per lo sviluppo delle energie rinnovabili e la riconversione eco sostenibile delle produzioni nocive
- Per l'uguaglianza tra popoli e tra generi, parità di diritti e tutele universali. Dare la cittadinanza fissa ai lavoratori stranieri e regolarizzare tutti gli immigrati
- Per l'eliminazione dei decreti Salvini sulla sisicurezza. Per la Libertà di sciopero e di organizzazione nei posti di lavoro
- Per il diritto alla Casa, alla Salute e allo studio
- Contro le spese militari e della NATO e le guerre imperialiste.

IL 25 ottobre 2019, invitiamo a a partecipare al presidioassemblea Realtà di lotta del territorio, organizzazioni, comitati, collettivi, ognuno con i propri colori, le proprie rivendicazioni e le proprio vertenze.

cub.it

1153