il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Quelli che stanno sul palco...

Quelli che stanno sul palco...

(2 Giugno 2011) Enzo Apicella
Sul palco della parata del 2 giugno i responsabili di stragi e massacri

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Imperialismo e guerra)

SITI WEB
(Il nuovo ordine mondiale è guerra)

Fermiamo la guerra. Fuori l'Italia dalla NATO!

Sabato 25 gennaio scendiamo in piazza a Roma

(23 Gennaio 2020)

logo sinistre di opposizione

Logo del Coordinamento Sinistre di Opposizione

ll coordinamento romano delle sinistre di opposizione invita tutti e tutte a scendere in piazza dell'Esquilino sabato 25 gennaio dalle ore 17, insieme ai tanti e alle tante militanti pacifisti che si mobiliteranno in tutto il mondo a seguito dell'appello dell'associazionismo pacifista statunitense, per manifestare contro l'escalation di guerra in Medio Oriente determinatasi con l'attacco criminale dell'imperialismo USA in Iraq.

Il governo Conte bis sta portando l'Italia in guerra attraverso le numerose basi militari Usa e Nato presenti sul nostro territorio, attraverso il finanziamento dell' industria militare da ultimo con la conferma dell'acquisto dei cacciabombardieri F35, attraverso la presenza dei militari italiani in territorio iracheno, attraverso la permanenza nella Nato, che comporta un ingente dispendio di risorse per fini militari e la complicità nelle politiche di guerra di questa coalizione.

Chiediamo l'immediato ritiro delle truppe italiane dall'Iraq e da tutti gli scenari di guerra, l'uscita dell'Italia dalla Nato e una drastica riduzione delle spese militari a partire dalla revoca del programma di acquisto degli aerei F35.


Coordinamento romano delle sinistre di opposizione
Partito Comunista Italiano
Sinistra Anticapitalista
Partito Comunista dei Lavoratori
Partito Marxista-Leninista Italiano
La Città Futura
Comunist@ in movimento


Per adesioni mandare un messaggio via Facebook

1273