il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Il soldato Manning

Il soldato Manning

(4 Marzo 2011) Enzo Apicella
Rischia la pena capitale il soldato statunitense accusato di aver rubato centinaia di migliaia di informazioni segrete e di averle passate a Wikileaks

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il nuovo ordine mondiale è guerra)

L’indeterminatezza dell’industria militare italiana fra politica estera e di difesa

(28 Gennaio 2020)

Articolo diviso in due parti:

L’indeterminatezza dell’industria militare italiana fra politica estera e di difesa e L’INDUSTRIA DELLA DIFESA E SICUREZZA
ITALIANA: dal governo politico al governo della fabbrica

Il giorno dopo la presentazione del Piano Industriale 2018-2022 di Leonardo (ex Finmeccanica) Alessandro Profumo, nuovo Amministratore Delegato dell’azienda attiva nei settori dell'Aerospazio, Difesa e Sicurezza (AD&S), sottolineava le difficoltà che avevano influito sulla performance del 2017 per cui si dovevano intraprendere azioni in termini di cambiamento dell’organizzazione, dei processi e delle persone.

“Abbiamo resettato le attese”, con questo commento Profumo rispondeva indirettamente alla gestione disgregatrice di intere fasi produttive, operata da Mauro Moretti operata per favorire il dividendo dei soci.
Il nuovo Piano Industriale provocò una brusca reazione del mercato e le critiche negative di analisti internazionali dovute essenzialmente, secondo Giuseppe Berta, docente di Storia dell’economia alla Bocconi, “dall’assenza di una visione strategica che spieghi dove voglia arrivare la più importante holding finanziaria italiana a fine piano, in vista degli anni Venti del secolo. E così si ha la sensazione di assistere alla prosecuzione di una transizione infinita, senza un obiettivo ambizioso, che pure dovrebbe essere alla portata di un’azienda leader. Insomma, viene fuori una strategia difensiva mentre gli altri corrono. Ma così si rischia di finir relegati in un ruolo subalterno: un conto è cooperare con i partner, altro è ridursi a fare il gregario”.

Puoi continuare la lettura dell'articolo su questo link

Rossana de Simone

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

2732