il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

3 al giorno

3 al giorno

(10 Ottobre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

Uniti e solidali, per la salute e la sicurezza, contro le intimidazioni!

(15 Aprile 2020)

farmacap

Quasi 200 tra lavoratrici e lavoratori Farmacap, hanno chiesto l'immediata revoca delle contestazioni "per infrazione disciplinare", che a partire dal 10 aprile scorso, a mezzo raccomandata, stanno pervenendo a direttrici e direttori delle farmacie, rei sembrerebbe, di aver tenuto i "battenti chiusi", da parte dell'Azienda e a firma del Direttore Generale, Mancini, che ritiene, evidentemente, siano state prese misure di prevenzione e sicurezza eccessive; al contrario però, apprezzate dalla cittadinanza.

E' tale l'indignazione tra lavoratrici/ori, per questi comportamenti autoritari, ma ben poco autorevoli e con modalità intimidatorie, che il 60% delle/i dipendenti ha aderito alla petizione, in sole 48 ore e nel corso delle festività Pasquali. A riprova di quanto l'incapacità gestionale e l'arroganza di voler procedere con ordini di servizio, senza volersi confrontare con le/i lavoratrici/ori e le loro rappresentanze, sia ormai divenuta insopportabile.

Come RSA chiediamo quindi che le/i Consigliere/i comunali, la Giunta e la Sindaca, impongano la revoca dei procedimenti disciplinari ai vertici aziendali, primo atto necessario al ristabilimento delle condizioni di buon governo dell'Azienda, che necessita evidentemente di un nuovo C.D.A. e di una Direzione Generale all'altezza del proprio compito, soprattutto nel corso delle emergenze.

RSA FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL, UILTuCS-UIL, USI

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Di lavoro si muore»

1156