il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

F35

F35

(14 Maggio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Flessibili, precari, esternalizzati)

Biblioteche Comunali di Roma Capitale: resoconto unitario dell'incontro sindacale del 16 giugno 2020

(21 Giugno 2020)

biblioteca

L'incontro si è svolto a via Aldrovandi 14, dalle 10.30 alle 15.15 circa. Erano presenti, per la Direzione: la Direttrice Maria Rosaria SENOFONTE, la P.O. Stefano IMPERI (Bilancio), la P.O. Massimiliano CIAFFI (Risorse Umane e Relazioni sindacali); per i sindacati, i delegati Fabio MOSCOVINI e Paolo TINCHITELLA (CGIL), Antonio TRIMARCO (CISL), Pietro COSTABILE e Alberto SPAMPINATO (UIL), Giacomo VACCA (CSA) e i Rsu Giorgio SALERNO e Francesco SORDI (USI).
Buona parte dell'incontro è stata dedicata ancora all'analisi e alle richieste di chiarimento su vari documenti di bilancio del periodo 2016-2020, riguardanti sia la costituzione originaria del Fondo di salario accessorio, che le variazioni delle varie voci del medesimo, in particolare quella della Produttività di struttura, progressivamente in calo dal 2017 a oggi, a causa dei costi aggiuntivi delle P.E.O. (Progressione Economiche Orizzontali) 2017-18 e delle imminenti nuove P.E.O. 2020. Nel corso della riunione ci è stato consegnato il testo dell'ultima delibera del CdA (ormai sciolto, a causa delle dimissioni del Presidente Fallai), la n. 18 del 03.06.2020, nella quale viene approvata la costituzione del fondo di salario accessorio 2020 in € 1.885.841 (risultante da 2.052.475 - 166.634, cioè il costo delle Posizioni Organizzative, non più contrattualmente all'interno del fondo). Nella delibera, il fondo approvato prevede l'ulteriore diminuzione della Produttività prevista pari a € 96.000 in meno rispetto al 2019, cosa che è stata ritenuta inaccettabile dalla delegazione sindacale, che ha richiesto di mantenere almeno la cifra del 2019, recuperando i soldi mancanti da risparmi per spese non effettuate in questi mesi di emergenza sanitaria, dal totale degli straordinari e da altre voci da individuare. Il CdA ha comunque specificato che il Fondo «potrà essere incrementato una tantum con le economie derivanti dai risparmi di parte stabile del Fondo 2019». E' stato inoltre riconfermato, sia dalla Direzione che dai sindacati, l'obiettivo di rimodulare nelle prossime settimane la composizione del Fondo, in modo da elevare la parte stabile all'80% e diminuire la parte variabile al 20% - come nel Fondo di Roma Capitale - per poter disporre di una quota maggiore di risparmi da utilizzare e spendere ogni anno. Tale rimodulazione, per essere operativa, dovrà prima essere approvata dall'Amministrazione comunale. Infine, abbiamo invitato la Direzione a uniformare gli obiettivi della Produttività di struttura con quelli del P.E.G. (Piano economico di gestione) del Dirigente, come previsto dal contratto.
La Direttrice ha ricordato la necessità di aumentare il numero di dipendenti che lavorano in sede: attualmente ognuno fa solo due gg. settimanali, ma la circolare del Dip. I GB 20200035381 del 21/05/2020, richiede che i gg. settimanali diventino tre, entro la fine del corrente mese di giugno.
Gli eventuali cambi di orari di apertura estivi saranno disposti solo dopo aver ricevuto la risposta del SIMU sui condizionatori idonei e quelli che non lo sono.
La consultazione di fondi librari solo non prestabili può essere ammessa, ma solo limitando la presenza del pubblico nelle biblioteche a 2 studiosi al giorno. Le sale studio restano ancora chiuse per ragioni di sicurezza sanitaria, ma si può ammettere l'utilizzo di tavoli e sedie da giardino negli spazi all'aperto delle biblioteche, limitando il n. di persone in funzione della necessaria distanza interpersonale. Rispondendo alla richiesta di sapere quando saranno pagati i buoni pasto di aprile e maggio, la Direttrice ha detto che attenderà di leggere le D.D. di altri Direttori di Roma Capitale e quindi agirà in maniera analoga.
Il prossimo incontro sindacale è previsto martedì 23 giugno 2020.

Fabio Moscovini (CGIL-FP)
Paola Tinchitella (CGIL-FP)
Antonio Trimarco (CISL-FP)
Pietro Costabile (UIL-FPL)
Alberto Spampinato (UIL-FPL)
Giacomo Vacca (CSA)
Giorgio Salerno (RSU-USI)
Francesco Sordi (RSU-USI)

1097