il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Mercenari di Berlusconi

Mercenari di Berlusconi

(28 Febbraio 2011) Enzo Apicella
Silvio Berlusconi difende la scuola cattolica contro quella pubblica che subirebbe l'influenza deleteria di ideologie che non rispettano la verità

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • DALLA TORNATA ELETTORALE DEL 20/21 SETTEMBRE UTILI INDICAZIONI PER LA BORGHESIA
    Corsa contro il tempo per l'instaurazione di un "governo forte"
    (23 Settembre 2020)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Flessibili, precari, esternalizzati)

    Rsu Usi Zètema Progetto Cultura: RESOCONTO SULLA TRATTATIVA DEL 31 LUGLIO 2020 e AGGIORNAMENTI sulla situazione aziendale

    (6 Agosto 2020)

    comunicatousi

    Care/i colleghe /i,

    il 31/7 si è tenuto il Tavolo RSU il cui O.d.G. riguardava la re distribuzione del Premio Produzione: come ricorderete il 22/7 le OO.SS. presenti (CGIL, CISL, UIL FPL, UIL PA e UGL) avevano sottoscritto l’accordo per il premio Produzione inserendo la parte riguardante la “somma complessiva degli importi non corrisposti ai lavoratori penalizzati per la parte del 60%” da re distribuire tra il “personale che durante il periodo di maggiore emergenza Covid ha lavorato in presidio in presenza fisica”.

    Come RSU USI non ho siglato né l’accordo precedente, né quest’ultimo direttamente correlato. Il principio per cui premiare quei colleghi costretti a lavorare in presenza con un premio aggiuntivo, ovviamente, mi vedeva a favore. Ma per me, valeva per tutti quei colleghi che sono stati costretti ad esporsi al COVID 19, per fortuna senza contagi, per lavorare in presenza.Le mie richieste erano state anche più specifiche, per esempio, nel caso dei lavoratori del Call Center, che hanno lavorato in presenza ed anche chi è stato in smart working ha avuto una mole di lavoro, soprattutto nel periodo del Lockdown, che nessun altro settore ha avuto, visto che non hanno mai interrotto i contatti con l’utenza.

    Non sono stata, inoltre, d’accordo con la modalità individuata dall’Azienda per il calcolo utilizzato che ha tagliato fuori parecchi lavoratori. Stiamo parlando di più di 60 colleghe/i che hanno dato il proprio contributo ed ai quali non andrà neanche un euro. Pensare che sarebbe bastato applicare lo stesso principio dei 100 euro concessi dal Governo per il mese di marzo ed avremmo potuto premiare più colleghi: una cifra sicuramente minore, ma più equa. In questa direzione andava la proposta (migliorativa) della UIL FPL che avrebbe consentito di estendere il “bonus” ma che non è stata accolta dall’Azienda e dalle altre sigle presenti.

    Alla fine, infatti, l’accordo ha provocato una sostanziale spaccatura, visto che neanche la CISL (che per motivi legati ad impegni della sigla non aveva potuto neanche esser presente) alla fine ha siglato l’accordo.

    L’importo di tale re distribuzione ai meritevoli, sarà accreditato a settembre.

    Esito selezione sala regia: oggi, (5 agosto) è uscita la graduatoria degli idonei alla selezione per addetti alla sala regia. In occasione del tavolo del 31/7, il dr. Tagliacozzo aveva anticipato il via libera da parte dell’Amministrazione ed a tal proposito, avevo sottoposto alle sigle presenti una proposta già anticipata all’Azienda e relativa l’esigenza di firmare un accordo che impegni l’Azienda a far scorrere la graduatoria concorsuale vigente per rimpinguare le carenze organiche nell’area dell’assistenza di sala. Tale proposta ha registrato la disponibilità dell’Azienda e di alcune delle sigle presenti, specificando che, ovviamente, prima, bisogna scorrere quella dei lavoratori part time che hanno chiesto l’aumento delle ore. Ho, quindi, sollecitato il dr. Tagliacozzo a calendarizzare un appuntamento utile a concludere gli iter. In merito la situazione dei FORI, a seguito del sopralluogo tenutosi il 9/7 u.s., si attendeva l’esito delle valutazioni da parte della Sovrintendenza. Il 3/8 u.s. purtroppo, per le vie brevi, il dr. Tagliacozzo ha anticipato un esito negativo di queste valutazioni, per cui ora vedremo, dopo la comunicazione ufficiale, quali, ulteriori, azioni intraprendere a sostegno della salute e sicurezza dei lavoratori e lavoratrici in servizio in un sito che continua ad avere notevoli criticità. Ovviamente, non mancherò di aggiornarvi.

    Serenetta Monti (RSU/USI Zètema)

    Fonte

    Condividi questo articolo su Facebook

    Condividi

     

    Ultime notizie del dossier «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Ultime notizie dell'autore «UNIONE SINDACALE ITALIANA USI»

    1566