il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Euromance 2011

Euromance 2011

(17 Agosto 2011) Enzo Apicella
Merkel e Sarkozy si propongono per un "governo dell'euro"

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Flessibili, precari, esternalizzati)

Roma, 28 ottobre: assemblea di lavoratrici e lavoratori Zètema all'Auditorium dell'Ara Pacis

(27 Ottobre 2020)

comunicatousi

ASSEMBLEA USI APERTA A TUTTI-E (ma in sicurezza)

Care/i colleghe/i, vi comunico che il prossimo mercoledi, 28 ottobre, si terrà un’assemblea convocata dalla RSU USI aperta a tutti i dipendenti Zètema presso l’Auditorium dell’Ara Pacis dalle ore 13 alle ore 16, il cui Ordine del Giorno è il seguente:


- Aggiornamenti in merito sviluppo relazioni sindacali;

- Confronto con i lavoratori relativamente le misure precauzionali prese sino ad oggi e da prevedere ulteriormente;

- Situazione salute e sicurezza sui posti di lavoro;

- Raccolta proposte utili allo sviluppo dello smart working;

- Intervento Dirigenti sindacali esterni USI (Roberto Martelli, Giuseppe Martelli, Giorgio Salerno);

- Varie ed eventuali.


Faccio presente che la capienza dell’Auditorium relativamente le misure Anti Covid è ridotta a soli 35 posti. Prego tutti i partecipanti di indossare CORRETTAMENTE la mascherina all’interno dell’Auditorium per tutta la durata dell’Assemblea ed igienizzare le mani all’ingresso.

In caso di sovrannumero, chiedo pazienza a tutti. Sarà mia cura cercare di raggiungervi tutti per aggiornarvi sui contenuti, magari prevedendo una rotazione all’interno della sala.

Invito tutti a rispettare quanto richiesto, poiché l’Azienda ha tentato di evitare un’assemblea in presenza (per la sicurezza ovviamente di tutti noi), appellandosi al penultimo DPCM che non vietava esplicitamente la possibilità di farle in presenza e non essendo lontanamente paragonabili a convegni o altro, anche il Legislatore ha ritenuto opportuno non intervenire in tal senso. Non ancora. Neanche con l’ultimo DPCM, datato 24/10/2020.

Ricordo a tutte/i che l’USI, lo scorso 2 ottobre, ha proclamato uno Stato di Agitazione plurisettoriale e cittadino, poiché, in una situazione emergenziale quale quella che stiamo vivendo, i dipendenti, sia Capitolini che quelli che ruotano intorno a Roma Capitale in ogni ambito/settore/appalto, sono chiamati a fare sforzi sovrumani, non sempre ricambiati con il rispetto delle norme contrattuali e o di salute e sicurezza sul lavoro.

Con l’augurio di vedervi numerosi, poiché i temi all’O.d.G. sono particolarmente importanti, vi lascio con un anteprima: SCIOPERO il prossimo 25 novembre in occasione della Giornata Mondiale Contro la violenza sulle donne.

Serenetta Monti (RSU/USI Zètema)

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Flessibili, precari, esternalizzati»

Ultime notizie dell'autore «UNIONE SINDACALE ITALIANA USI»

1153