il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Il PCL sostiene e invita a sostenere la cassa di resistenza dei lavoratori Whirlpool

(12 Novembre 2020)

whirpool 2

Il Partito Comunista dei Lavoratori ha deciso un primo contributo economico nazionale alla cassa di resistenza dei lavoratori e delle lavoratrici della Whirlpool, impegnati in una durissima lotta a difesa del proprio lavoro. Una scelta motivata innanzitutto dalla rilevanza di questa lotta di resistenza contro il cinismo degli azionisti Whirlpool e le responsabilità del governo italiano. Ma anche dall'importanza di uno strumento come la cassa di resistenza, che appartiene alla tradizione migliore del movimento operaio e che può essere d'esempio per altre lotte e vertenze oggi in corso.

Chiediamo che l'intero movimento operaio e sindacale sostenga materialmente la cassa di resistenza dei lavoratori Whirlpool, e generalizzi la costruzione delle casse di resistenza quali strumenti di lotta contro l'offensiva padronale. La grande crisi capitalistica in corso, la prospettiva di sblocco dei licenziamenti, l'offensiva di Confindustria contro il lavoro, comportano la necessità di fronteggiare con strumenti nuovi un livello di scontro ancor più impegnativo che in passato. La cassa di resistenza è uno di questi strumenti. Il nostro partito ha sostenuto costantemente la necessità delle casse di resistenza, in particolare dopo la crisi del 2008. A maggior ragione la nuova grande crisi ripropone tutta la loro attualità.


Per sostenere la cassa di resistenza:

Conto Cral - 106810, intestato a Cral aziendale Whirlpool Napoli

Codice IBAN IT81 N030 6909 6061 0000 0106 810

Partito Comunista dei Lavoratori

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Lavoratori di troppo»

Ultime notizie dell'autore «Partito Comunista dei Lavoratori»

1083