il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Dignità operaia

Dignità operaia

(9 Marzo 2012) Enzo Apicella
Oggi sciopero generale dei metalmeccanici convocato dalla Fiom e manifestazione nazionale a Roma

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Per un sindacato di classe)

108° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA (25 novembre 1912 25 novembre 2020)

UN PROGETTO ANCORA ATTUALE E DA SVILUPPARE

(25 Novembre 2020)

comunicatousi

In allegato in versione pdf, il documento fondativo, che sembra analisi elaborata e sviluppata, dai nostri predecessori (tra i quali Giuseppe Di Vittorio), ancora attuale per un progetto e una pratica, attuale e concreta: "I DUE SINDACALISMI". Soprattutto come elemento di coerenza, di un progetto e di un modo di fare attività sindacale, che si distingueva già all'epoca, da quello di sindacati "concertativi", di stampo professionale o corporativo, per lo sviluppo dell'autorganizzazione sui posti di lavoro e sui territori, delle grandi città e delle campagne, che sia da stimolo e da esempio per la galassia, frammentata e litigiosa, del c.d. "sindacalismo di base", per superarne i suoi limiti e permettere un percorso di speranza e di necessari rapporti di forza, imparando la funzione reale dello strumento "organizzazione sindacale" intercategoriale e confederale...Usi fu sciolta d'autorità nel 1925, dopo 4 anni di battaglia e di difesa delle camere del lavoro "sindacaliste rivoluzionarie", delle sedi dei sindacati, delle case del popolo, dagli attacchi delle squadracce e delle guardie regie, su ordine del prefetto di Milano (il podestà dell'epoca), su ordine dell'allora Capo del Governo, un certo..Benito Mussolini "...per non più ricostituirsi". Operazione che come è dimostrato dall'intervento di tutti questi anni, non è riuscita, se ancora oggi in periodo di pandemia-sindemia, il 25 novembre 2020, si è stati in grado di proclamare e di far fare uno sciopero nazionale intercategoriale, nella giornata mondiale contro le violenze e le discriminazioni alle donne (purtroppo oggi altri due femminicidi e siamo a 93 in Italia in meno di 11 mesi...), sul lavoro, in famiglia e nella società, per la piena tutela della salute e della sicurezza sul-del lavoro e degli ambienti di lavoro, per il 100% di garanzie su salario, diritti collettivi civili e sociali, per la dignità di lavoratrici e lavoratori. L'EMANCIPAZIONE SARA' OPERA DEI LAVORATORI (E DELLE LAVORATRICI) STESSI...O NON SARA'. PER UN ALTRO FUTURO, PROSEGUIAMO LE LOTTE, POUR UN AUTRE FUTUR, CONTINUONS LES COMBATS. Buona lettura del documento e fatene dei buoni...Usi...

Segreteria nazionale collegiale confederazione Usi fondata nel 1912

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Allegati scaricabili

Ultime notizie del dossier «Per un sindacato di classe»

Ultime notizie dell'autore «UNIONE SINDACALE ITALIANA USI»

1738