il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Stop agli allevamenti per vivisezione

Stop agli allevamenti per vivisezione

(20 Gennaio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • SOMMARIO DE IL PARTITO COMUNISTA N. 408 - Aprile 2021
    organo del partito comunista internazionale
    (15 Aprile 2021)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Flessibili, precari, esternalizzati)

    Roma: resoconto dell'incontro del 5 marzo 2021 tra Rsa Usi e il Dipartimento Politiche Sociali

    su procedura di rinnovo affidamento SOS e Unità Di Strada

    (9 Marzo 2021)

    usi14nov

    In attesa della pubblicazione della indizione di gara di rinnovo affidamento, scaduto il 28 febbraio 2021, del Servizio di Sala Operativa Sociale del Comune di Roma, come RSA USI interna e USI, in data 05 marzo 2021, abbiamo incontrato la dirigente dottoressa Maria Maddalena Perna Ruggero, Responsabile della Direzione Accoglienza e Inclusione e, il dottor Fabrizio Villeggia, Responsabile dell’Ufficio di coordinamento servizi per l’accoglienza e l’emergenza sociale, Dipartimento Politiche Sociali, per un confronto, come da noi richiesto, sul futuro del Servizio. Un precedente passaggio era stato fatto con il precedente dirigente, dottor Zagari, e si è ritenuto opportuno rinnovare.
    Nell’ambito dell’incontro è emersa chiara l’importanza che per il Comune di Roma assume il Servizio di Sala Operativa Sociale, anche in termini di cartina di tornasole del disagio nella Città di Roma, necessario per ripensare e organizzare i servizi sociali e di supporto.
    Per questo motivo, anche questa volta, l’impianto della gara in procinto di essere pubblicata, assumerà carattere complesso e articolato, sostenuto da un importante investimento economico.
    Al fine di poter utilizzare a supporto, in corso d’opera, anche fondi europei dedicati oltre , la modalità scelta per il nuovo affidamento del Servizio, è rappresentata dall’Accordo Quadro, contemplato dal Codice Unico degli Appalti. A riguardo, come RSA USI, abbiamo espresso le nostre perplessità sulla modalità scelta, in particolare sotto l’aspetto del mantenimento dei livelli occupazionali e di un decremento degli standard, in virtù del fatto che i contratti gestionali dovranno essere sottoscritti ogni anno, per i tre anni previsti di affidamento. La dottoressa Perna Ruggiero, a riguardo, ha tenuto a sottolineare che, al contrario, non è prevista alcuna contrazione degli Operatori bensì, un loro incremento, in virtù di una implementazione del Servizio, finalizzata a renderlo ancora più efficiente e rispondente alle esigenze dell’emergenza sociale nella città di Roma e che, le garanzie richieste e le disposizioni, non potranno essere modificate in ambito dei contratti successivi.
    Abbiamo chiesto, quindi, conferme sull’inserimento della clausola di riassorbimento del personale attualmente impiegato nelle varie articolazioni del servizio, attenzione all’applicazione delle norme sulla salute e sicurezza, soprattutto in questo particolare momento caratterizzato dal Coronavirus. La dirigente ha garantito che saranno rispettate, e faranno rispettare, le norme vigenti, e l’applicazione delle disposizioni del CCNL Cooperative Sociali, tenendo ad aggiungere che porrà particolare attenzione D.lgs 81/08.
    Anche il dottor Villeggia ha confermato l’impegno in atto per riorganizzare e migliorare il Servizio. In merito ai tempi di affidamento, attualmente il Servizio è in regime di proroga fino al mese di agosto 2021, ha tenuto a precisare che potrebbe subire ulteriore slittamento, dovuto alla complessità della procedura di gara, ai tempi della commissione aggiudicatrice e, ad eventuali ricorsi.
    Si è trattato di un incontro aperto e chiaro, nel quale è stato ribadito la nostra attenzione ad una apertura di un confronto sindacale, che riteniamo quanto mai importante in questa fase passaggio da un affidamento ad un altro, a conferma dell’impegno della RSA interne USI e dell’USI stessa, garantito in questi annidi svolgimento del Servizio. Manterremo alta l’attenzione e il proseguimento del dialogo che si è aperto.
    Roma, 8 marzo 2021

    Unione Sindacale Italiana USI fondata nel 1912
    RSA USI interna Front Office e Unità di Strada Servizio Sala Operativa Sociale - appalto Roma Capitale

    1567