il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Salvate la Sanità

Salvate la Sanità

(28 Novembre 2012) Enzo Apicella
Secondo Monti il sistema sanitario nazionale è a rischio se non si trovano nuove risorse

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Sciopero nazionale della sanità del 21 maggio: a Bologna presidio in Piazza Maggiore alle ore 16.00

Il 22 maggio manifestazione nazionale a Roma

(19 Maggio 2021)

VERSO IL GLOBAL HEALTH SUMMIT:
PRESIDIO A BOLOGNA PER UNA SANITA' PUBBLICA E UNIVERSALE
PIAZZA MAGGIORE, VENERDI' 21 MAGGIO, ORE 16.00

Pullman da Bologna per partecipare alla manifestazione del 22 maggio a Roma

- Partenza ore 7.30 autostazione delle corriere

- Per prenotare 3398277542

sciopero nazionale sanità

Il 21 Maggio ci sarà a Roma il Global Health Summit. Su questo argomento, fondamentale sempre e oggi più che mai, assieme a diverse organizzazioni sociali e politiche vogliamo promuovere due giornate di mobilitazione nazionale: il 21 sciopero della sanità pubblica e privata, con mobilitazioni territoriali, ed il 22 una manifestazione nazionale a Roma.

Il diritto alla salute è una priorità, negata a più riprese e in più modi: è necessario costruire un movimento radicato nel territorio per rivendicare questo diritto basilare, con la capacità di individuare problematiche, nominare responsabili e indicare cosa sia necessario oggi.

Anche in Emilia Romagna è emersa con forza, in particolare in quest'ultimo anno, la gestione fallimentare della pandemia con un modello sanitario che guarda sempre di più al privato: l'utilizzo frequente di agenzie interinali per assumere il personale sanitario, la delega totale alle cooperative alla gestione dei servizi alla persona, le condizioni di lavoro sempre peggiori all’interno di questi servizi continuano a riprodurre quella “malattia di sistema” che garantisce redditività ai privati gestori dei servizi ma non garantisce la qualità del servizio per i cittadini.

Dopo il ricco confronto all'assemblea di sabato 15 con i lavoratori e le realtà territoriali che rivendicano una sanità pubblica e universale, in occasione del Summit del 21 Maggio vogliamo far sentire con forza la nostra voce e pertanto invitiamo tutti i lavoratori del settore, i cittadini e tutte le realtà interessate ad una battaglia, senza sconti, contro la privatizzazione e le esternalizzazioni alla mobilitazione del 21 Maggio.

USB Emilia Romagna

1611