il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Da 60 anni, ogni giorno

Da 60 anni, ogni giorno

(8 Marzo 2010) Enzo Apicella
Da 60 anni, ogni giorno

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Palestina occupata)

Polizia israeliana arresta importante attivista di Sheikh Jarrah

(7 Giugno 2021)

 Muna al-Kurd

Gerusalemme 0ccupata – MEMO. Domenica, la polizia israeliana ha arrestato un’attivista palestinese durante un’incursione nella sua casa, nel quartiere di Sheikh Jarrah, nella Gerusalemme Est occupata, secondo quanto dichiarato dalla sua famiglia all’agenzia Anadolu.

I residenti locali hanno detto che la polizia ha fatto irruzione nella casa di Muna al-Kurd, 23 anni, e l’ha portata in una destinazione non rivelata.

Suo padre, Nabil al-Kurd, ha confermato la detenzione di sua figlia da parte delle forze israeliane.

“La polizia stava cercando anche mio figlio Mohammed, che è stato arrestato brevemente il mese scorso”, ha detto.

La polizia israeliana non ha rilasciato commenti sull’episodio.

Muna al-Kurd, che ha conseguito una laurea in comunicazione e giornalismo, fa parte di una delle 27 famiglie palestinesi minacciate di sfratto nel quartiere di Sheikh Jarrah.

È una delle donne palestinesi che guidano le proteste contro gli sgomberi forzati da parte di Israele e le minacce di sfollamento a Sheikh Jarrah.

Ad aprile, un tribunale israeliano aveva deciso di sfrattare otto famiglie palestinesi dalle loro case nel quartiere di Sheikh Jarrah a favore di gruppi di coloni, innescando tensioni nei territori palestinesi.

Le autorità israeliane, tuttavia, hanno rinviato a dicembre la decisione finale sugli ordini di sgombero.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

1634