il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Italiani!

Italiani

(15 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Memoria e progetto)

Verso il congresso mondiale della TMI – Si prepara una nuova epoca di rivoluzioni

(13 Luglio 2021)

tmi congresso

Dal 24 al 27 luglio 2021 la Tendenza marxista internazionale (di cui Sinistra classe rivoluzione è la sezione italiana) celebrerà il suo congresso mondiale.

Il momento non potrebbe essere più appropriato. Siamo nel bel mezzo di una crisi senza precedenti del capitalismo: La Banca d’Inghilterra avverte che è la recessione economica più profonda degli ultimi 300 anni. Nel 2020, ben 255 milioni di persone hanno perso il posto di lavoro in tutto il pianeta, mentre secondo la Fao “i conflitti e gli shock economici – inclusi quelli dovuti al Covid-19 e ad eventi climatici estremi – hanno spinto almeno 155 milioni di persone nell’insicurezza alimentare acuto” sempre l’anno scorso.

Perché c’è bisogno di un’Internazionale

È una crisi globale, come globale è stata la pandemia da Covid-19. Mentre scriviamo, a metà giugno, a livello mondiale i casi positivi si contano nell’ordine di 176milioni, mentre i decessi sono 3,8 milioni.

Mai come nell’ultimo anno centinaia di milioni di persone hanno imparato sulla loro pelle o su quella dei loro cari che i problemi quotidiani, che siano il lavoro, la salute, la casa o la scuola, hanno una causa globale.

Virus e recessione non conoscono frontiere, non si fermano al filo spinato o a un controllo dei passaporti. Problemi che hanno una causa globale necessitano di una soluzione globale.

Questa soluzione, tuttavia non può essere un appello indistinto alla fratellanza umana, del tipo “siamo tutti sulla stessa barca”. La pandemia e la recessione non hanno colpito tutti allo stesso modo. I dieci uomini più ricchi del mondo hanno visto la loro ricchezza crescere di 500 miliardi di dollari in un anno. Anche la distribuzione dei vaccini rivela profonde disuguaglianze: in Africa, su 1,3 miliardi di abitanti, solo 30 milioni hanno ricevuto la prima dose. Nel frattempo, Pfizer, Johnson & Johnson e AstraZeneca hanno remunerato i propri azionisti con 26 miliardi di dollari di dividendi. (fonte oxfam)

Il problema globale si chiama capitalismo, la soluzione globale può essere solo la sua eliminazione attraverso la rivoluzione socialista internazionale. Il capitalismo infatti non scomparirà da solo, né può essere “migliorato” o riformato, deve essere rovesciato.

Per aiutare le classi oppresse ad assolvere questo compito, i marxista hanno sempre lavorato per costruire un partito. Marx spiegò che, senza organizzazione, la classe operaia è solo materia grezza per lo sfruttamento. La caratteristica di questo partito, fin dai primi tempi, è stata quella di travalicare i confini della nazioni esistenti. “Proletari di tutti i paesi unitevi”, la frase con cui si conclude il manifesto del Partito comunista, ha rappresentato per i padri del nostro movimento tutto tranne che uno slogan retorico ma bensì una pratica concreta. Lo era per Marx ed Engels, quando hanno organizzato la prima internazionale e poi la seconda dalle sue ceneri. Lo ribadì Lenin, quando sulla formidabile spinta della rivoluzione d’Ottobre, lanciò la costruzione della Terza internazionale. E infine lo confermò Trotskij, a cui toccò il compito di riaggregare i rivoluzionari nella Quarta internazionale dopo il tradimento dello stalinismo.

La Tendenza marxista internazionale si inserisce in questa tradizione e ribadisce questa necessità imprescindibile.

La crescita della Tmi

Molte organizzazioni della sinistra, sia “radicale” che moderata sono in crisi in tutto il mondo, disperate perché “il mondo sta andando sempre più a destra”. In realtà, la situazione oggettiva sta sviluppando una situazione inedita da decenni, con spostamenti bruschi a destra e a sinistra. Le classi dominanti non possono più governare con gli strumenti utilizzati in passato: ciò produce crisi politiche enormi in tutti i paesi, di cui la situazione italiana costituisce un classico esempio. Per un Trump alla presidenza degli Usa ci sono 30 milioni di lavoratori e di giovani che scendono in piazza per George Floyd. Per un reazionario come Modi a capo dell’India c’è la risposta del più grande sciopero generale della storia dell’umanità.

L’epoca in cui stiamo entrando è di rivoluzione e controrivoluzione, come dimostrano gli avvenimenti recenti, da Myanmar alla Colombia passando dalla meravigliosa resistenza del popolo palestinese.

La Tendenza marxista internazionale è cresciuta, basandosi su due pilastri: la teoria marxista, decisiva per comprendere la nuova epoca, e l’orientamento ai giovani, i protagonisti delle lotte di oggi e di domani. Così, nel corso degli ultimi 12 mesi, oltre mille militanti a livello mondiale sono entrati nelle sue fila! L’Università marxista internazionale, tenutasi on line a causa della pandemia nel luglio del 2020, ha visto la registrazione di oltre 6500 partecipanti e la sessione iniziale è stata vista più di 10mila volte. Tutte le discussioni di questa straordinaria scuola di formazione le potete riascoltare on line sul sito marxist.com.

La nostra sezione britannica ha raddoppiato i suoi militanti nel giro di un anno, imitata dalla sezione statunitense, I marxisti in Pakistan sono ormai oltre 700… Alla scuola di formazione marxista invernale della sezione canadese, nel febbraio 2021 hanno partecipato 1150 persone, rendendola di fatto uno degli eventi più frequentati della sinistra nel paese negli ultimi anni.

Nonostante questi successi importanti, sappiamo che siamo ancora all’inizio dell’opera. Siamo un embrione di un’Internazionale di massa: la strada da fare per essere un fattore determinante nella situazione politica in ogni paese è ancora tanta.

Il congresso mondiale 2021 della TMI, a cui parteciperanno migliaia di militanti, crediamo possa essere un punto di svolta importante nella costruzione delle forze delle rivoluzione. Nel congresso combineremo la discussione sulle prospettive per la rivoluzione mondiale a quella sull’importanza della teoria marxista. Lanceremo infatti un’edizione rinnovata della rivista teorica della TMI, In defence of Marxism, che nel periodo tempestoso che si avvicina il marxismo sarà la bussola necessaria per orientare l’avanguardia del movimento operaio e giovanile.

Affiancheremo queste discussioni a una sui nostri compiti organizzativi, perché la costruzione dell’organizzazione marxista non è mai stata così urgente.

Come spiegava Trotskij: “La crisi dell’umanità si riduce alla crisi della direzione rivoluzionaria”. Il tempo per risolvere questa crisi è ora!

Aderisci alla Tmi e partecipa al suo congresso mondiale!

Per saperne di più, scrivi a redazione@marxismo.net
o contattaci sulle nostre pagine social

rivoluzione.red

1342