IL PANE E LE ROSE - classe capitale e partito
La pagina originale è all'indirizzo: http://www.pane-rose.it/index.php?c3:o54680

 

Il bestiale pestaggio contro i carcerati del reparto Nilo della casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere

L'opera degli agenti e delle squadre antisommossa una espressione sadica del cordone militare sanitario imposto dal governo sull’intero territorio

(16 Luglio 2021)

La legge guida della prassi penitenziaria è la rappresaglia e la tortura contro i detenuti di rango popolare.
Rompere ogni isolamento tra le agitazioni nelle carceri e la più vasta lotta esterna contro il potere statale.
Ai torturati e ai morti va resa giustizia proletaria – Fuori gli oppressi dentro gli oppressori.

Il pestaggio di cui ci occupiamo non è recente; è avvenuto più di un anno fa, esattamente il 6 aprile 2020; e lo prendiamo in considerazione allo scopo precipuo di dare un corretto orientamento alle agitazioni carcerarie.
La casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere in provincia di Caserta (denominata Francesco Uccella) ha una capienza regolamentare di 809 posti ma di norma ne contiene 945. Il pestaggio in argomento non investe tutto il carcere; riguarda il reparto Nilo, che occupa circa
300 posti ... leggi tutto (FILE PDF): https://www.rivoluzionecomunista.org/images/archivio/PDF-supplementi/Mu3-7-2021.pdf

RIVOLUZIONE COMUNISTA

2659