il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Onorevole

Onorevole

(18 Febbraio 2011) Enzo Apicella
Rilanciata la campagna acquisti nel parlamento italiano

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Stato e istituzioni:: Altre notizie

SUR LES CHAMPS! SUR LES CHAMPS! SUR LES CHAMPS!

(26 Luglio 2021)

Aggiornamento dal fronte francese

Dobbiamo rinviare la stesura del dettagliato rapporto sulla lotta, sociale e politica, in corso in Francia per battere in piazza il governo Macron cioè ricacciargli in gola e nel culo l’imposizione del green pass e dell’obbligo vaccinale per i lavoratori della sanità.

E’ evidente che gli sviluppi e l’esito della guerra di classe (mascherata da “guerra alla malattia Covid 19) in atto sul teatro francese si riflettono e si rifletteranno su tutti i fronti della medesima guerra, in particolare sul nostro, italiano.

Ammettiamo di non avere, al momento, la lucidità necessaria per raccogliere e ordinare le tante questioni che, si può dire di giorno in giorno, si intrecciano e si aggiungono. Siamo troppo scossi dagli eventi di casa nostra, pur avendoli perfettamente previsti. Ma un conto è prevedere, altro è cominciare ad assaggiarne i concreti effetti sulla propria pelle. Abbiamo visto ballare i sorci verdi fuori dall’uscio come abbiamo scritto. Ora sono entrati in casa e cominciano a rodere le calcagna. E sono tanti, i sorci.

La lotta in Francia dunque: poco, anzi nulla, importano le nostre chiacchere. In questo momento della lotta importa LA ENERGIA FISICA che le masse mobilitate scaricano nella loro azione di piazza. Come abbiamo già detto il giorno prima di sabato 17 luglio, atto primo per riuscire a far battere il nemico in ritirata. Il secondo atto ha, fra le altre cose, ha registrato un fatto di notevole rilievo, anche “militare”, per la lotta: per la prima volta dopo la sconfitta subita il 21 settembre 2019 gli indomiti gueux si sono riaffacciati minacciosi sui Campi Elisi (e noi sappiamo bene cosa significa per loro – e per noi – “prendere” les Champs. I lettori distratti di questo sito, vedano qui: http://www.nucleocom.org/archivio/archivionote/gueux.htm per capire di cosa concretamente parliamo).

Fatto ancora più rilevante in quanto compiuto nella più totale assenza di quelli che potremmo chiamare i figliuoli a loro insaputa numerosissimi anche in Francia (la quasi totalità della “estrema sinistra”) pur non essendoci colà un Gen. Figliuolo a minacciare “di stanare” i renitenti. Diciamo solo questo per ora: spicca fra questi figliuoli d’oltralpe il caso dei barricadieri parigini – vedi il sito di raccolta e collegamento Paris en lutte – del tutto assenti dall’azione di piazza. Evidentemente la lotta, la lotta contro l’obbligo vaccinale e contro il green pass, non li riguarda. E difatti se visionate il loro sito (almeno fino alla data 25 luglio) troverete di tutto, a cominciare dalla “mobilitazione per la rivoluzione del Rojava”, alle vicende dei migranti, all’antisemitismo ecc. ecc., salvo UNA SOLA PAROLA su quanto sta avvenendo nel paese. Vogliamo proprio vedere arrampicandosi su quali specchi questo genere di barricadieri riusciranno a presentare il movimento di lotta come “fatto reazionario e della piccola borghesia”, “cripto-fascista o fascista tout-court” o che altro saranno capaci questi figliuoli di sciorinare per mascherare il loro oggettivo sostegno al governo e allo S tato (dove risiedono, piccolo particolare, le centrali del vero fascismo). Staremo proprio a vedere.

Stendiamo un velo pietoso, per il momento, sul tradizionale e storico raggruppamento “trotskista” francese cioè Lutte Ouvrière forse troppo impegnato a pensare se candidarsi da solo alle prossime elezioni oppure insieme ad altri soci “trotskisti”. Senz’altro LO raggruppa un sacco di compagni seri e disciplinati ma proprio questo fatto rende avvilente forse più che vergognosa la diserzione di questa forza organizzata dal campo della lotta, della guerra di classe. Dipendesse da loro e dalle altre presunte “avanguardie”, staremmo freschi. Per fortuna il movimento reale se ne fa un baffo di queste miserie. Figliuoli a vostra insaputa di tutto il mondo: alla fine una risata vi seppellirà!

26 luglio 2021

Per vedere il video clicca qui

NUCLEO COMUNISTA INTERNAZIONALISTA

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie dell'autore «Nucleo Comunista Internazionalista»

1346