il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Angelo Vassallo

Angelo Vassallo

(7 Settembre 2010) Enzo Apicella
Assassinato il sindaco di Pollica (Salerno), eletto in una lista civica di centrosinistra.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Stato e istituzioni:: Altre notizie

La resistenza modulare

(24 Ottobre 2021)

Da Trieste, in seguito alla minaccia governativa di fare arrivare i black bloc e altri gruppi di infiltrati, così da trasformare Trieste in una nuova Genova 2001, è partito l’ordine di intervenire in ogni città portando avanti le rivendicazioni di Trieste contro il governo. E’ nata così la Resistenza Modulare.

Il biologo e botanico Stefano Mancuso nelle sue opere ha spiegato la differenza tra il funzionamento gerarchico e quello modulare. In realtà nelle piante tutte la varie funzioni dell’ organismo sono presenti nelle sue cellule. Tagliando un ramo la pianta continua a vivere e poi riproduce la quantità di foglie necessaria al suo funzionamento. Mentre in un organismo come quello degli animali, la perdita di un organo non è recuperabile e può comportare la fine della sua vita. Stefano Mancuso traslando le sue osservazioni al piano storico umano ricorda la facilità con cui i conquistatori spagnoli con forze relativamente limitate poterono distruggere l’impero degli Incas. La ragione è che questo era organizzato secondo una gerarchia che aveva a capo l’imperatore. L'eliminazione dunque dell’imperatore segnò l’inizio della disgregazione della struttura imperiale. Diverso fu invece il caso degli indiani Apache che avevano una struttura decentralizzata espressa nei vari pueblos. Per distruggere la loro società ai conquistatori anglosassoni furono necessarie lunghe e sanguinose guerre. Gli Apache avevano cioè una struttura più simile a quella modulare.

Del resto un partito rivoluzionario, pur avendo un funzionamento centralizzato, èstrutturato secondo un funzionamento per cellule. Tale che se una cellula cade, il partito continua il suo funzionamento. Trieste era diventata la testa della mobilitazione operaia e popolare in Italia. Il governo contava di tagliare questa testa utilizzando la provocazione degli infiltrati da esso stesso organizzati. La decisione di sospendere la concentrazione a Trieste e distribuire la mobilitazione in tutta Italia è stata dunque di grande valore strategico, neutralizzando il piano governativo e allo stesso tempo estendendo territorialmente la mobilitazione. Una mobilitazione modulare.

Nicolai Caiazza

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

1496