il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Spead

Spead

(10 Luglio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Capitale e lavoro:: Altre notizie

Roma: una segnalazione dell'USI circa la carenza di sicurezza per le Operatrici e gli Operatori della Sala Operativa Sociale

(5 Novembre 2021)

comunicatousi

Alla cortese attenzione
Direttore Dipartimento Politiche Sociali Comune di Roma
Dottor Giovanni Serra

Direzione Accoglienza e Inclusione
Dottoressa Maria Maddalena Perna Ruggiero

Ufficio di coordinamento servizi per l’accoglienza e l’emergenza sociale
Dottor Fabrizio Villeggia

DEC Sala Operativa Sociale
Dottor Elio Pittiglio
Assessorato alle Politiche Sociali
Presidente della Soc Coop Soc Il Cigno, a r.l.
Responsabile Salute e Sicurezza Soc Coop Soc Il Cigno a r. l.
Presidente della Soc. Coop Soc. Il Cigno a r. l.
Dottor Giuseppe Bernetti, RG Sala Operativa Sociale

Oggetto: Segnalazione carenza sicurezza Operatrici e Operatori Sala Operativa Sociale.
Abbiamo appreso che in data primo novembre è stato constatato l’ennesimo furto ai distributori automatici del piano terra del Dipartimento Politiche Sociali del Comune di Roma. Anche questa volta, quindi, in un momento in cui il Dipartimento si trovava incustodito, un estraneo è potuto penetrare, quando all’interno dello stabile erano presenti unicamente le Operatrici in turno della Sala Operativa Sociale.
Si ripropone, quindi, l’urgenza, come già in altre occasioni sollevata alle figure responsabili del Dipartimento e della direzione Accoglienza e Inclusione e al Responsabile della Sala Operativa Sociale, la necessità di rispondere alla responsabilità di garantire le condizioni di sicurezza alle Operatrici e agli Operatori della Sala Operativa Sociale.
Quando il Dipartimento è incustodito, durante la notte e nelle pause degli addetti alla apertura e chiusura nei giorni festivi, gli Operatori della Sala Operativa rimangono soli, nella maggior parte dei casi sono Operatrici. Questo comporta che si potrebbero imbattere in estranei, chissà con quali intenti oppure potrebbero trovarsi a dover fronteggiare una qualche evento inerente allo stabile o una emergenza sanitaria. Questo farebbe perdere del tempo prezioso in quanto, è necessario scendere e provvedere all’apertura di cancelli e porte, se possibile.
Siamo a richiamare, pertanto, per l’ennesima volta, alla vostra responsabilità circa la messa insicurezza del Dipartimento Politiche Sociali del Comune di Roma, e a chiedere che venga ristabilito il servizio di guardiania h24, richiamando anche al rispetto dell’articolo 2087 del Codice Civile e alla normativa inerente alla salute e la sicurezza dei luoghi di lavoro. Nel caso in cui avesse a verificarsi un qualsiasi evento in danno alle lavoratrici e ai lavoratori della Sala Operativa Sociale vi riterremo responsabili. Cancelli, porte, finestre, ogni accesso al Dipartimento, se incustodito, è necessario accertarsi siano ben chiusi.
Nel salutare, in attesa di un positivo e tempestivo riscontro, ci rendiamo disponibili ad un confronto a riguardo.

Roberto Martelli - Segreteria intercategoriale USI Roma
Alessandro Rotondi - RSA/RSL USI Sala Operativa Sociale

1742