il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Lo squalo 3

Lo squalo 3

(26 Settembre 2012) Enzo Apicella
Freedom Flottilla: la Estelle raggiungerà Gaza

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

La Sinistra bolognese incontra due rappresentanti del Movimento Basco

(5 Ottobre 2005)

Come rappresentanti di Organizzazioni politiche e sindacali della sinistra bolognese, siamo oggi presenti all'incontro con il rappresentante dell'Associazione Behatokia (Osservatorio sui Diritti Umani in Euskal Herria) ed una rappresentante delle organizzazioni Giovanili della Sinistra Indipendentista Basca, per esprimere loro la nostra fratellanza e la nostra solidarietà personale e politica.

Le pesanti persecuzioni giudiziarie che hanno subito il Popolo Basco e le sue organizzazioni politiche e sociali in questi ultimi anni rappresentano un attacco alle libertà politiche e civili oggi purtroppo comune a molti Paesi europei e non dissimile da quello in corso contro chi, anche qui in Italia, lotta per difendere il proprio diritto ad un'esistenza dignitosa e ad un'agibilità politica nei posti di lavoro, nelle scuole, nei territori.

In questa fase riteniamo che sia fondamentale contrapporre alla logica della divisione e del sospetto, fomentata con le continue "emergenze terrorismo", uno spirito di solidarietà e di collaborazione con chi lotta nella comune direzione della difesa dei diritti e degli interessi degli sfruttati in ogni parte d'Europa e del mondo.

Bologna, 5 ottobre 2005

Federazione Provinciale PRC Bologna
Gruppo Consiliare PRC Comune di Bologna
Rete di Solidarietà con il Paese Basco - Bologna
Dipartimento Naz. Diritti PDCI - Bologna
Federazione RdB/Cub Bologna
Confederazione Cobas Bologna
Lista Reno - Bologna

Note informative (a cura del Comitato "Campagna 270" - Bologna)

I due rappresentanti del movimento basco erano a Bologna per un'iniziativa pubblica dal titolo "PAESE BASCO, LABORATORIO EUROPEO DELLA REPRESSIONE", svoltasi la sera precedente (martedì 4 ottobre) al Circolo Culturale La Vereda ed organizzata all'interno di una più ampia serie di incontri promossi su scala nazionale dal Comitato Promotore della "Campagna contro l'art. 270 e contro tutti i reati associativi".

La serata, molto partecipata, ha ripercorso gli attacchi subiti in questi anni dall'intero movimento indipendentista basco, criminalizzato dalla magistratura spagnola che, con la strumentale accusa di "terrorismo", ha messo fuorilegge le organizzazioni giovanili, arrestato i loro membri, chiuso o sgomberati i loro luoghi di aggregazione.

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Euskadi»

4959