il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Violenza sulle donne

Violenza sulle donne

(30 Luglio 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Roma, USI chiede a Zètema l'attivazione della procedura prevista in materia di pari opportunità e di contrasto alle discriminazioni di genere

(8 Marzo 2022)

comunicatousi

La scrivente Usi Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912, presente con associati-e e Rsu nella Società Zètema P.C. srl, in occasione della giornata internazionale di lotta delle donne 8 marzo, segnala e richiede, come già operato in altre pubbliche Amministrazioni e società pubbliche, l’attivazione di quanto previsto e disciplinato all’articolo 21 del D. Lgs. 183 2010, con la predisposizione e attivazione, del "Comitato unico di garanzia per le pari opportunita', la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni".Comitato che sostituisce, unificando le competenze in un solo organismo, i comitati per le pari opportunita' e i comitati paritetici sul fenomeno del mobbing, costituiti in applicazione della contrattazione collettiva, dei quali assume tutte le funzioni previste dalla legge, dai contratti collettivi relativi al personale delle amministrazioni pubbliche o da altre disposizioni.
Si tratta di uno strumento consultivo e di partecipazione attiva, che si pone in sintonia non solo con i normali adempimenti in materia di pari opportunità e di contrasto alle variee molteplici forme di discriminazione di genere sui posti di lavoro, rispondendo all’esigenza materiale posta con forza e in più occasioni dalle lavoratrici, che costituiscono il 70% circa del totale della forza lavoro in Azienda.
Si coglie l’occasione, non solo per trovare soluzioni concrete su situazioni segnalate da diverse dipendenti di settori e profili professionali differenti, anche tramite la scrivente O.S. sia all’Osservatorio comunale sul lavoro fin dal 2019 -2020 in base alle procedure ex DD.CC.CC. 135 2000 E 259 2005 e alla presenza delle diverse “stazioni appaltanti” di Roma Capitale dove è utilizzato personale dipendente di Zètema, ma anche in esposto inoltrato al competente ufficio della ITL di Roma, su diversi casi concreti e che anche recentemente ha visto colloqui con gli Ispettori del Lavoro designati con la rappresentanza sindacale interna, anche di Usi, ma per dare applicazione utile, costruttiva e di contrasto effettivo alle disparità di trattamento, alle situazioni di mancata parità di genere presenti ancora a Zètema P.C.srl, prendendo spunto anche dalla prima dichiarazione effettuata a Gennaio del 2022, dall’attuale A.U. sulla questione delle pari opportunità.
Certi della vs. disponibilità ad attivare materialmente tale strumento posto dalla normativa nazionale e su indicazione internazionale della UE sulle pari opportunità e sulle misure di contrasto alle disparità di genere, salariali, normative, di progressione di carriera, applicando la norma citata, allo scopo di fornire le delucidazioni richieste e ovviare alle situazioni di criticità riscontrate in passato con disagio delle lavoratrici dipendenti della società Zètema P.C. srl, evitando l’alea di possibili contenziosi in sede giudiziaria affrontandoli con l’ascolto, il dialogo, le misure concrete, si resta in attesa di riscontro e si inviano i ns. distinti saluti. Buon 8 marzo internazionale (e di lotta per quel che ci compete) da parte del sindacato Usi.

Per USI fondata nel 1912 –a nome e conto di interessi collettivi personale Zètema - trasmette Roberto Martelli (segretario intercategoriale p.t. e in carica fed. Usi di Roma)

4920