il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

3 al giorno

3 al giorno

(10 Ottobre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Flessibili, precari, esternalizzati)

USI: Roma Multiservizi, intervento sulle incongruenze del nuovo meccanismo di appalto global service

(1 Aprile 2022)

comunicatousi

Roma, 31 Marzo 2022 p

Alla Direzione Generale RR.UU. e Organizzazione Società Roma Multiservizi SpA
c.a. Dott. PIO VELARDO pio.velardo@romamultiservizi.it e Filomena Semeraro via e mail
PEC personale@pec-romamultiservizi.it e fax 06 41205854
Alla Direzione del Dipartimento Scuola, Lavoro e Formazione Prof.le di Roma Capitale Direttore p.t. Dott. Carlo Maria L’Occaso carlomaria.loccaso@comune.roma.it
via Capitan Bavastro 94 - protocollo.famigliaeducazionescuola@pec.comune.roma.it e al Direttore di Direzione p.t. Servizi di Supporto al Sistema Educativo Scolastico
c.a. Dott. ssa Alessia Pipitone alessia.pipitone@comune.roma.it
(per stazione appaltante commessa/appalto global service)
Al Capo di Gabinetto del Sindaco Gualtieri Dott. Albino Ruberti segreteria_cg@comune.roma.it
p.c. Assessora alla Scuola, Lavoro e Form. Prof.le Dott.ssa Claudia Pratelli
assessoratoallascuola@comune.roma.it assessoratolavoroformazione@comune.roma.it

OGGETTO: INTERVENTO SINDACATO USI e segnalazione su incongruenze e non conformità sul meccanismo e nuovo sistema di rilevazione presenze (da aprile 2022), dipendenti ROMA MULTISERVIZI SpA - appalto/commessa global service per conto di Roma Capitale, con regolamento interno del 28 marzo 2022 su “disciplina orario di lavoro, presenze e rilevazione attività”. Non conformità per ipotesi di contrasto all’art 4 L. 300/1970 (cfr. art. 2 regolamento interno – cambio di attività da svolgersi e di fatto sulle mansioni) e per contrasto art. 7 regolamento interno (su ore supplementari personale part time e/o straordinari), per contrasto a disposizioni di legge in materia di personale in regime di part time (D. lgs.81 2015 artt. da 4 a 12, su mancata previsione termine di 48 ore e forma scritta per richiesta datoriale utilizzo prestazioni lavorative a personale in regime di part time), con mancata predisposizione di mantenimento in via transitoria di meccanismo di rilevazione presenze nei nidi e scuole anche su fogli firma. Segnalazione utilizzo con disposizioni interne, al personale di Roma Multiservizi Spa Appalto in global service, in modo improprio dello strumento del “badge”, non come modalità di rilevazione automatizzata delle presenze e accessi nelle sedi di servizio, ma con finalità di “tracciamento” della mansioni e attività di servizio complessivamente affidate al personale operaio di Roma Multiservizi (pulizie-attività contrasto al covid-ausiliariato…trasporto scolastico?), con richiesta di timbratura “multipla” nello stesso turno di lavoro e servizio (ipotesi di contrasto e aggiramento in forma indiretta, dei limiti e divieti di cui all’art. 4 L. 300/70 1° cpv, “…è vietato l’uso …di altre apparecchiature…per finalità di controllo a distanza delle attività dei lavoratori…”), senza le previste autorizzazioni in sede ITL – SIL competente per materia e territorio e in assenza di accordo sindacale aziendale con le rappresentanze sindacali aziendali interne, di disciplina di tale situazione, come previsto dalla legge.
Segnalazione di MANCATA RICHIESTA AL PERSONALE IN REGIME DI PART TIME addetto all’appalto/commessa in global service, di ADEGUAMENTO MONTE ORE SETTIMANALE, MENSILE, ANNUALE come da D. lgs. 81 2015 (proposta di Usi e di altri sindacati, di adeguamento orario medio giornaliero a 5 ore e relativo adeguamento corrispettivo economico, in luogo di gestione non regolare né controllata, su monte ore complessivo a titolo di ore supplementari-straordinarie e con abbattimento ipotesi ore supplementari in caso di adeguamento a 5 ore monte ore giornaliero), a fronte comunicazione alle Rsa di Cgil Filcams Cisl Fisascat e UiltUcs Uil di assunzione 120 operai part time 15 ore, già utilizzati da Roma Multiservizi in regime di “lavoro somministrato” (già interinale), con ipotesi di futuro licenziamento e messa in mobilità del personale addetto all’appalto in global service, se al termine del 31 luglio 2022 non avverrà modalità di assegnazione servizi (con mancata applicazione clausola sociale di assorbimento forza lavoro utilizzata ex art 4 CCNL di settore e art. 50 D. lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., nonché per analogia con garanzia e tutela ex art. 2112 codice civile in caso di differente scelta di Roma Capitale su soggetto aggiudicatario di servizi e appalto in questione). RICHIESTA DI COLLOQUIO E CONFRONTO CON CAPO DI GABINETTO DEL SINDACO E DIREZIONE DEL DIPARTIMENTO, per ripristino condizioni di regolarità servizio e garanzia diritti dipendenti appalto.

La Usi Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912, presente con associati-e e con sezione sindacale interna presso Roma Multiservizi SpA, interviene nell’ambito dell’attività sindacale a tutela diritti e condizioni del personale addetto all’appalto/commessa in global service, nonché per la regolarità e buon andamento del servizio al pubblico, rilevando e segnalando quanto indicato per punti nell’oggetto della presente. Richiede incontro e colloquio con Capo di Gabinetto del Sindaco sulle varie questioni indicate, onde evitare alea di azioni di tutela in sede giudiziaria e di controlli ispettivi e invita la Direzione del Dipartimento, quale stazione appaltante secondo quanto previsto dalle funzioni di controllo ed esecuzione regolare in corso d’opera dell’appalto (competenze di RUP e DEC ex artt. 100 e ss. D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.), a verificare la conformità e congruità dell’operato sulle situazioni segnalate nella presente nota. Si resta in attesa di riscontro tramite risposta via e mail a usiait1@virgilio.it e usicons.roma@gmail.com (responsabile organizzativo Usi Prof. Giuseppe Martelli), ne tempi tecnici strettamente necessari. In caso di omissione e controllo da parte della stazione appaltante”, si procederà con iniziative di tutela del personale e della regolarità del servizio, anche contabile, sull’appalto in global service, tramite le richieste di prestazione lavorativa del datore di lavoro per utilizzo su servizi, mansioni e attività del personale operaio su servizi di rilevanza pubblica e strategici per conto di Roma Capitale.

Alla Roma Multiservizi Spa, si richiede di modificare e integrare, riportandole alla corretta applicazione di leggi (art 4 S.L. e D. lgs. 81/2015) e disposizioni contrattuali di favore per il personale addetto al global service, le disposizioni del regolamento interno e le modalità di utilizzo conforme e proprio alla finalità originaria del badge e dei meccanismi di rilevazione delle presenze e accessi-uscite dal lavoro e sedi di servizio e di provvedere al mantenimento, in fase transitoria, anche dei meccanismi già usati dei fogli firma e rilevazione anche cartacea delle presenze.

Certi che saranno pienamente comprese l’impatto e la rilevanza di tali segnalazioni e intervento, che hanno rilevanza non solo sulle condizioni, anche di futura continuità occupazionale come sopra descritto e di regolari condizioni di lavoro, salariali e normative del personale (in grande maggioranza in regime di part time e con alta percentuale di utilizzo di forza lavoro femminile), ma anche sul buon andamento del servizio strategico al pubblico e alla regolarità dell’appalto in questione, anche in vista di prossime scelte nella riorganizzazione delle aziende pubbliche partecipate di primo e secondo livello (quale è attualmente la Roma Multiservizi Spa, di cui si chiede il passaggio a società di primo livello con ri-pubblicizzazione del servizio e garanzia lavorativa e occupazionale della forza lavoro impiegata), che sarà definita da Giunta e Assemblea Capitolina, si ringrazia per l’attenzione e in attesa di riscontro si porgono i ns. distinti saluti.

Trasmettono per segreteria intercategoriale USI fondata nel 1912 – sez. sindacale interna Usi
Il segr. prov.p.t. Roberto Martelli – il resp. organizzativo p.t. di Usi Giuseppe Martelli

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Flessibili, precari, esternalizzati»

Ultime notizie dell'autore «UNIONE SINDACALE ITALIANA USI»

3111