il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Dove volano i salami

Dove volano i salami

(2 Maggio 2010) Enzo Apicella
Arrestati undici 'Falchi' della polizia di Napoli, per aver "ripulito" il carico di un tir rapinato

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

Roma. PCI Lazio e Roma sit in per Assange, venerdì a Porta Pia

Dal sit in partirà una delegazione che consegnerà all'ambasciata britannica una nota contro la decisione del Governo inglese sull'estradizione di Julian Assange

(22 Giugno 2022)

julian assange

Julian Assange in uno scatto del 2014

“In merito all’annunciata estradizione negli Stati Uniti di Julian Assange da parte del governo britannico, il Partito Comunista Italiano ritiene necessario dar vita ad una molteplicità di presidi unitari a partire dalle grandi città ove esistono sedi diplomatiche del Regno Unito”, questa è la dichiarazione e l’impegno concreto che Oreste della Posta e Eros Mattioli responsabili del PCI del Lazio e di Roma lanciano a quanti, comunisti, sinistra di alternativa, sinceri democratici che vogliono la libertà di stampa e la libertà praticata anche quando dà fastidio ai potenti.

“Il PCI – proseguono i due dirigenti comunisti – è primo promotore di un sit in vicino all’Ambasciata britannica a Roma, a Porta Pia. Da lì, una delegazione consegnerà un documento critico contro la scelta del Governo Britannico sull’estradizione di Julian Assange verso gli USA. Va da sé, che in considerazione del tema che è strettamente connesso alla libertà di stampa e di espressione, noi comunisti e tanta parte del mondo democratico ritiene che questo stesso messaggio che affidiamo sia alla manifestazione che alla diffusione come informazione, ci fa richiedere proprio agli operatori dell’informazione, ai media, ai social media, di moltiplicare il valore, i contenuti e questa stessa comunicazione”.

”La nostra iniziativa e presenza – concludono Della Posta e Mattioli – dalla diffusione di volantini, alla partecipazione con bandiere, striscioni e cartelli di protesta etc.sono e saranno il segno concreto di come grande sia la distanza tra la vendetta perseguita dagli USA, il servilismo complice della Gran Bretagna e la volontà dei comunisti e dei democratici liberi nel mondo. Anche nel Lazio, anche a Roma”.

Trasmesso da Maurizio Aversa

1104