il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Carpe Diem

Carpe diem

(29 Giugno 2011) Enzo Apicella
Il governo Berlusconi studia una manovra economica da 47 miliardi, che dovrà essere realizzata ... dal prossimo governo

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

FPS 2003 Entrate e integrativo Dogane 2005

Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?

(10 Novembre 2005)

Due sono i temi sindacali che in questo periodo attanagliano la discussione tra i lavoratori delle Agenzie Entrate e Dogane: FPS 2003 per le Entrate e contratto Integrativo per le Dogane.

Il FPS 2003 sta mettendo a dura prova i nervi e la pazienza dei lavoratori e delle RSU degli uffici locali che si trovano nelle contrattazioni a combattere e a destreggiarsi tra produttività, posizioni, maggiorazioni per le aree controllo e Front Office, fondo di sede. Riuscire a trovare la quadra tra questi istituti sperequativi, tra giochi algebrici e incastri contabili, cercando il massimo equilibrio salariale tra i lavoratori, è un’impresa. L’FPS 2003 non è altro che la risultante negativa del salario accessorio, conseguenza del primo Contratto Collettivo Agenzie Fiscali. E ancora oggi rimaniamo sbigottiti quando leggiamo affermazioni di esaltazione o di “inversione di tendenza” del Contratto sunnominato. Chi sottoscrive ai tavoli centrali questi obbrobri non si rende conto dei danni causati e della differenza stellare degli stessi, dai problemi dei lavoratori.

Passando al contratto Integrativo 2005 delle Dogane, siglato a metà ottobre, ancora oggi cerchiamo di interpretare “…tra le parole e le virgole…” le novità e le fulminanti tappe della carriera che attende i lavoratori doganali.

Ci perdonerete la nostra poca lungimiranza, forse perchè lavoriamo in uffici periferici dell’amministrazione finanziaria ma siamo confortati dal fatto che a volte le nostre fantasie “alternative” sono avvalorate dai lavoratori tanto è vero che “stranamente”, l’assemblea del personale dell’Agenzia centrale delle Dogane di via Carucci, ha respinto quest’accordo facendo delle controproposte sensate ed evidenziando tutte le contraddizioni delle progressioni economiche “per tutti”. Ovvero progressioni economiche pagate dal FPS Dogane di tutti i lavoratori e non solo dei 7344 presunti beneficiari, che escludono il personale andato in pensione nel 2005 sino al 12-10 e che inoltre dovranno passare sotto la scure di punteggi, graduatorie, titoli, ricorsi, con la copertura economica per il 2006 ancora da individuare.

Sarà proprio un’accordo “storico”?

COBAS Pubblico Impiego
Finanze e Agenzie Fiscali
aderente alla Confederazione COBAS

4507