il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Thatcher

Thatcher

(9 Aprile 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

FARMACAP: SPERIAMO SIA LA VOLTA BUONA!

(26 Luglio 2022)

farmacap

Il 22 luglio 2022, come RSA e OO.SS., a seguito di una nostra richiesta abbiamo avuto un incontro con il Capo di Gabinetto del Sindaco, Dott. Albino Ruberti, e con l’Assessora alle Politiche Sociali e della Salute, Dott.ssa Barbara Funari, vista la prosecuzione del periodo di Commissariamento, nonostante l’approvazione di Bilanci e Piano di Risanamento oltre 2 mesi fa. Erano presenti inoltre il Commissario Straordinario, Marzetti, e il D.G., Di Guardo. Ruberti ci ha informato che sarà necessario un passaggio in Assemblea Capitolina per l’approvazione del Bilancio 2021 e del nuovo Statuto Farmacap (aggiornato sul piano normativo) prima della nomina del C.d.A., del nuovo management e della ricapitalizzazione dell’Azienda, stanziando i fondi previsti dal Piano di Risanamento approvato.

Naturalmente abbiamo evidenziato con forza la grave situazione che riguarda il personale farmacista, in carenza cronica da anni, ridotto ormai ad una media di un/a farmacista “e ½” (1 farmacista e mezzo) a farmacia, con la necessità impellente di 40 nuove assunzioni, anche al fine di provvedere ad una selezione per i ruoli di direzione.

Una situazione aggravata certamente dalla scelta della Direzione Generale di mantenere aperte per tutto il periodo estivo un gruppo di farmacie, che determinerà ulteriori difficoltà che si sarebbero potute evitare. Non è stato però possibile discutere adeguatamente delle gravi problematiche che siamo costrette/i ad affrontare quotidianamente, sia per il tempo limitato a disposizione, che per la constatazione del Capo di Gabinetto, che le problematiche aziendali andranno discusse con il “nuovo management” dell’Azienda.

L’Assessora alle Politiche Sociali ci ha informate/i che la Convenzione per i servizi sociali è stata già prorogata fino ad ottobre 2022. Infine il Dott. Ruberti ha confermato che il Piano di Risanamento consente la cessione di singole farmacie, qualora fossero ritenute infruttuose e non socialmente utili, e che l’Azienda dovrà raggiungere “improrogabilmente” il pareggio di bilancio nel 2023.

Rispetto all’opzione di vendita/concessione di farmacie ci auguriamo rimanga un’eventualità “sulla carta”, e che non venga considerata in futuro, per ridimensionare Farmacap e redistribuire personale, senza fare le assunzioni necessarie. Anche considerando che renderebbe ben poco sia sul piano del personale, che sul piano economico, riducendo semplicemente la copertura dei servizi nella città. Attendiamo quindi con ansia i prossimi passaggi istituzionali e la nomina del nuovo management, per avviare finalmente il rilancio dell’Azienda e affrontare immediatamente i problemi più gravi.

RSA FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL, UILTUCS-UIL, USI fondata nel 1912

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «No alle privatizzazioni»

1067