il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

No TAV

No TAV

(29 Gennaio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

TRA POCHI GIORNI IN ITALIA LA DELEGAZIONE DELL'"INTERNATIONAL LEONARD PELTIER DEFENSE COMMITTEE" PROVENIENTE DALL'INCONTRO CON L'ONU A GINEVRA

(27 Settembre 2022)

Leonard Peltier

Dal primo al 5 ottobre sarà in Italia, proveniente dall'incontro con l'Onu a Ginevra, la delegazione dell'"International Leonard Peltier Defense Committeee" impegnata in un tour europeo in cui incontrerà personalità, esperienze, associazioni ed istituzioni impegnate per la liberazione di Leonard Peltier, l'illustre attivista nativo americano difensore dei diritti umani di tutti gli esseri umani e dell'intero mondo vivente, da 47 anni detenuto innocente.
Come è universalmente noto, La sua liberazione è stata richiesta da personalità come Nelson Mandela, madre Teresa di Calcutta, Desmond Tutu, Rigoberta Menchù, papa Francesco e il Dalai Lama.
Un anno fa l'indimenticabile Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli fece un appello pubblico - che ebbe grande rilevanza internazionale - per la concessione della grazia presidenziale da parte del Presidente degli Stati Uniti d'America.
Del resto l'intero Parlamento Europeo fin dal secolo scorso, con due risoluzioni del 1994 e del 1999, aveva già chiesto la liberazione dell'illustre attivista nativo americano.
Sempre lo scorso anno hanno sottoscritto l'appello per la liberazione di Leonard Peltier anche i sindaci di varie città italiane, da Aosta a Bologna, da Palermo a Pesaro.
Alcuni mesi fa la commissione giuridica ad hoc dell'Onu ha anch'essa chiesto la liberazione di Peltier.
Infine, all'inizio di questo mese, l'8 settembre 2022, l'intero Comitato Nazionale del Partito Democratico degli Stati Uniti d'America ha chiesto all'unanimità al Presidente Biden l'atto di grazia che restituisca la libertàa Leonard Peltier.
*
La delegazione dell'"International Leonard Peltier Defense Committee" che visiterà l'Italia è composta da tre prestigiose donne native americane che dirigono l'"International Leonard Peltier Defense Committee" e coordinano la solidarietà internazionale con Leonard Peltier.
Le tre prestigiose rappresentanti native americane che compongono la delegazione sono:
- Carol Gokee, Anishinabe, ha diretto l'"International Leonard Peltier Defense Committee" ed è attualmente la coordinatrice del "Rise Up Tour" che visiterà vari paesi europei ed incontrerà l'Onu a Ginevra. Impegnata da sempre per i diritti umani di tutti gli esseri umani, protettrice della Madre Terra, ha dedicato la sua vita a difendere i diritti e sostenere le lotte delle popolazioni indigene di tutto il mondo.
- Lona Knight, Lakota, è discendente di Jackson Kills Whiteman che fu uno dei pochi sopravvissuti al massacro di Wounded Knee del 1890; la sua famiglia allevava cavalli da rodeo nella riserva del fiume Cheyenne; lavora come formatrice e terapista occupandosi di traumi e lutti profondi.
- Jean Roach, Lakota, è attuale condirettrice dell'International Leonard Peltier Defense Committee ed è una storica militante dell'American Indian Movement; madre e nonna, è una delle superstiti dello scontro a fuoco del 26 giugno 1975 nella riserva di Pine Ridge.
*
In Italia sono previsti incontri in Valsusa, a Torino, a Milano e a Roma.
La delegazione incontrerà personalità della cultura, della riflessione morale e dell'impegno civile, movimenti ed esperienze di impegno per la pace, la solidarietà fra le persone e tra i popoli, i diritti umani di tutti gli esseri umani, la difesa del mondo vivente, l'associazionismo democratico, autorevoli rappresentanze accademiche, sindacali, politiche ed istituzionali.
*
Per interviste (in inglese) con l'"International Leonard Peltier Defense Committee" e con la delegazione che visitera' l'Europa in queste settimane: Carol Gokee, International Leonard Peltier Defense Committee, 715-209-4453; Jean Roach, International Leonard Peltier Defense Committee, 605-415-3127; Kevin Sharp, former Federal District Court Judge & Peltier's lead attorney, 615-434-7001.
Per ulteriori informazioni e contatti con l'"International Leonard Peltier Defense Committee": sito: www.whoisleonardpeltier.info, e-mail: contact@whoisleonardpeltier.info
Per informazioni e contatti con le principali associazioni promotrici delle iniziative italiane in corso per la liberazione di Leonard Peltier: e-mail: bigoni.gastone@gmail.com, naila.clerici@soconasincomindios.it, nepi1.anpi@gmail.com, centropacevt@gmail.com, tel. 3490931155 (risponde Andrea De Lotto, del "Comitato di solidarieta' con Leonard Peltier" di Milano), tel. 3478207381 (risponde Naila Clerici, direttrice della rivista "Tepee" e presidente italiana di Soconas-Incomindios).

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo

2531