il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Finanze d'alto bordo

Finanze d'alto bordo

(27 Novembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Flessibili, precari, esternalizzati)

Sala Operativa Sociale: resoconto di un incontro relativo al mancato versamento delle trattenute sindacali (e non solo)

(24 Ottobre 2022)

NEMO PROFETA IN PATRIA? RESOCONTO DETTAGLIATO DI INCONTRO SULLA PROCEDURA E SEGNALAZIONE A OSSERVATORIO COMUNALE SUL LAVORO DI ROMA CAPITALE, TRA COOP. SOC. NUOVA SAIR, DIREZIONE DIPARTIMENTO POLITICHE SOCIALI CAPITOLINA, SINDACATO USI fondato nel 1912 e RSA USI della SALA OPERATIVA SOCIALE del 13 Ottobre 2022: INTEGRAZIONE, UNO SCONCERTANTE EPISODIO DI AGGRESSIONE AD OPERATORI IL 17 OTTOBRE DURANTE IL SERVIZIO di “HELP CENTER” e dal FRONT OFFICE DI S.O.S. ESTERNALIZZATO, AL DIPARTIMENTO POLITICHE SOCIALI DI VIALE MANZONI A ROMA.

comunicatousi

Si è svolto il 13 ottobre 2022, su segnalazione effettuata dal sindacato Usi fondata nel 1912 e dalla rappresentanza sindacale interna della cooperativa sociale NUOVA SAIR, che ha l’appalto dei servizi di Sala Operativa Sociale del Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale, nella procedura prevista dalle Delibere del Consiglio Comunale 135/2000 e 259/2005 (ndr, che disciplinano il controllo e la verifica rispetto ai diritti lavoratori e lavoratrici di servizi esternalizzati della Capitale D’Italia, delibere frutto di vittoriosa approvazione all’unanimità su proposta di iniziativa di delibera popolare, approvata il 31 luglio del 2000, uno degli strumenti di controllo e autodifesa a disposizione per diritti e condizioni di lavoro e sicurezza, salariali e normativi alle intemperanze e dimenticanze dei soggetti privati aggiudicatari di appalti di qualsiasi genere e natura dell’ex Comune di Roma e delle sue aziende pubbliche), un incontro in videoconferenza, con la Cooperativa Sociale Nuova Sair, la Direzione con il capo del Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale, il referente per il dipartimento per il servizio di sala operativa sociale, in particolare per il lotto uno del bando di pronto intervento sociale cittadino, la funzionaria del procedimento dell’Osservatorio comunale sul lavoro e i responsabili con la Rsa interna del sindacato e soggetto segnalante Usi fondata nel 1912.

L'incontro era stato richiesto dal sindacato, per affrontare e risolvere, alcune questioni relative alla mancata applicazione e versamento delle trattenute sindacali in base all’articolo 22 del CCNL di settore (regolarmente notificate da mesi al datore di lavoro subentrato), per la gestione da parte della Cooperativa dei permessi retribuiti ex Festività soppresse (art. 60 del CCNL Cooperative Sociali), per risposte circa l'aggiornamento del DVR aziendale (art. 28 del D. Lgs. 81/2008) e del DUVRI del Dipartimento, e in generale sulla questione della sicurezza e dell’incolumità anche fisica degli Operatori e Operatrici del Front Office di S.O.S., specie il fine settimana, i festivi e la notte nei locali di viale Manzoni 16 a Roma, sede del Dipartimento. L’incontro inizia con il riepilogo da parte della segreteria di Usi delle questioni oggetto della segnalazione, dopo aver infruttuosamente tentato la soluzione attraverso le relazioni sindacali interne.

In merito al primo punto, la RSPP e responsabile dei rapporti con i Sindacati della Nuova SAIR, ha ribadito più volte che da luglio 2022, la questione delle trattenute sindacali era per loro risolta, ammettendo che vi erano stati dei “disguidi amministrativi” nell’ufficio del personale, che avevano ritardato (ndr per diversi mesi e solo all’Usi, non a Cgil e Cisl) l’ottemperanza al CCNL e alla legge. Siamo stati costretti a smentire, a tutt'oggi non sono stati inserite in busta paga le trattenute sindacali degli associati, né versati al sindacato, a fronte di prove inoppugnabili sulla corretta notifica e trasmissione con Raccomandata a R/R e poi per posta elettronica…Anche dall’Osservatorio comunale e dalla stessa Direttora del Dipartimento, su tale increscioso inadempimento, l’invito è quello data l’anomalia della situazione, di risolvere laprocedura a favore del sidnacato e nel rispetto delle libere scelte dei dipendenti, sindacalizzati da molti anni con Usi in questo appalto e nel lotto specifico.

Rispetto al DVR (Documento Valutazione dei Rischi), la stessa RSPP della Nuova Sair, ha riferito che è disponibile a mostrarlo ai referenti del sindacato e che per l'adeguamento definitivo, sta aspettando il verbale dell'incontro con la RSPP del Dipartimento Politiche Sociali, sottolineando come in altri momenti dell'incontro, la disponibilità al dialogo e all'incontro, come anche la responsabile del Servizio e dell’appalto della Cooperativa, che però ha cercato vanamente di buttarla in polemica sul mancato incontro richiesto da USI anche nel mese di settembre scorso, cercando di addossare la colpa al sindacato. Preso atto della disponibilità al dialogo sociale e all’incontro anche con la nostra O.S. e con la Rsa interna, non ci si è potuti esimere dal ricordare che tra le tante date proposte da Usi, quella indicata dalla coperativa coincideva, di giorno e orario, con altro incontro sempre con Dipartimento e Osservatorio comunale sul lavoro relativo ad altra cooperativa e di altro appalto, non potendo essere in due posti contemporaneamente e visto che due giorni dopo, il 13 ottobre, ci sarebbe stat questa riunione con tutti i soggetti coinvolti, diveniva sterile perdere occasione utile e verificare di fronte alla stazione appaltante e all’organismo di controllo sugli appalti di Roma Capitale, le vicende rimaste irrisolte fino a quel punto…fine della polemica…idem per l’invito rivolto alla coperativa sociale aggiudicataria, di applicare correttamente il CCNL e la legge per la vicenda della contabilizzazione delle 4 giornate di ex festività soppresse, rimandando alla buona prassi consolidata anche con i precedenti gestori dell’appalto e secondo il buon senso.

Sulla delicata questione della sicurezza e delle vicende di incolumità psico fisica nel Dipartimento come segnalato dal sindacato, la sessa Direttora del Dipartimento, ha informato che si sta predisponendo un progetto di interventi di manutenzione nel Dipartimento e in merito alla sicurezza, con il responsabile dell'Ufficio Tecnico del Dipartimento, sulla messa in sicurezza del VI piano, ove è ubicata la sede della Sala Operativa Sociale, nonchè sul rendere più sicuri e agevoli, in caso di emergenza, gli interventi sugli ingressi principali del Dipartimento da viale Manzoni 16, da parte del personale della cooperativa in servizio, vi è stata ampia disponibilità a seguire il percorso di messa a norma e di miglioramento delle condizioni di servizio, con lo stesso referente comunale per l’appalto e il lotto 1, che ha ribadito la sua disponibilità al dialogo e alla verifica congiunta, anche se sarebbe bastato rispondere alle precedenti segnalazioni via e mail fatte dalla Rsa Usi interna, per rendere meno tortuoso tale percorso di ulteriore messa in sicurezza, con la specificazione da parte di Usi e della Rsa di episodi che pur non avendo comportato danni fisici al personale in servizio, specie nei turni notturni e festivi quando i dipendenti della cooperativa sociale sono in servizio da soli nei locali del Dipartimento e al VI piano (specie se sono in turno due lavoratrici), hanno mantenuto un rischio e un fattore di pericolo che non può più essere lasciato alla buona fortuna…

Si è ribadito, da tutte le parti intervenute, la volontà e la disponibilità al dialogo e alla necessaria soluzione delle questioni sottoposte da quella più semplice delle trattenute sindacali (la cosa strana è che al nostro delegato sindacale, sono stati regolarmente contabilizzati e pagati i permessi sindacali retribuiti come Rsa interna e le altre agibilità previste dallo statuto dei lavoratori…), fino alla corretta contabilizzazione per anno in corso dei permessi ex festività soppresse, fino alla complessa e delicata vicenda della salute e della messa in sicurezza della sede di lavoro, eliminando i fattori di rischio e pericolo segnalati dal sindacato Usi fondata nel 1912, in assenza di interventi degli altri sindacati Cgil e Cisl presenti. Come USI, si resterà attenti e vigili, pronti ad intervenire in caso di necessità a favore della forza lavoro utilizzata in questo lotto dell’appalto, in prevalenza femminile e a garantire l’attenta valutazione in materia di sicurezza sul lavoro.
AGGIORNAMENTO: a dimostrazione che le questioni da noi sollevate erano un rischio concreto e reale, la Rsa interna ha dato la sua solidarietà e vicinanza al coordinatore del servizio di Help Center del Dipartimento di Viale Manzoni, per un grave episodio che si è verificato il 17 ottobre 2022 (4 giorni dopo l’incontro effettuato), quando un utente ha devastato l'ufficio e aggredito gli Operatori. Era stato inviato dal Front Office, per le procedure di competenza di quel servizio di Help Center e di assistenza a utenza disagiata che si presenta nei locali della sala operativa sociale. In data 20 ottobre scorso, la Direzione del Dipartimento ha convocato il personale in Sala Rosi, in cui è stato affrontato (finalmente!) l’accaduto, per ridefinite le modalità di invio all'Help Center... della serie NEMO PROFETA IN PATRIA? Speriamo che non ci debba scappare un incidente o infortunio o aggressione con più gravi conseguenze, per adeguare le misure di sicurezza durante il lavoro e la salute di chi lavora, anche nei troppi servizi esternalizzati di Roma Capitale, come di altre pubbliche amministrazioni, come accade purtroppo nel pronto soccorso di ospedali e servizi sanitari, o con aggressioni verbali e anche fisiche agli uffici di sportello del condono edilizio, questi gestiti dai dipendenti di Risorse per Roma. LA LOTTA SU SICUREZZA E SALUTE PER NOI CONTINUA.

A cura di Usi Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912 e ricostituita e RSA USI coop sociale NUOVA SAIR LOTTO 1 APPALTO SALA OPERATIVA SOCIALE – PRONTO INTERVENTO SOCIALE CITTADINO DI ROMA CAPITALE

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Flessibili, precari, esternalizzati»

Ultime notizie dell'autore «UNIONE SINDACALE ITALIANA USI»

1521