">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Dignità operaia

Dignità operaia

(9 Marzo 2012) Enzo Apicella
Oggi sciopero generale dei metalmeccanici convocato dalla Fiom e manifestazione nazionale a Roma

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • Stampa comunista: inutili i personalismi, serve un gioco di squadra
    Oggi, benché il Partito Comunista Italiano si sia sciolto nel 1991, lasciando il posto a un mosaico di piccoli partiti che si ispirano all’ideologia comunista, il bisogno di un’informazione critica e impegnata permane.
    (28 Febbraio 2024)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Flessibili, precari, esternalizzati)

    San Benedetto del Tronto, il 13 marzo presidio dipendenti Kos Care alla "Residenza Anni Azzurri S. Giuseppe"

    (10 Marzo 2023)

    di nuovo usb

    Operatori socio sanitari ed infermieri, aderenti al sindacato USB, dipendenti della ditta Kos Care Srl che gestisce in accreditamento e convenzione con l’Asur Marche Area Vasta n.5 oggi divenuta AST Azienda Sanitaria Territoriale di Ascoli Piceno la RSA “Residenza Anni Azzurri San Giuseppe” di San Benedetto del Tronto (AP), daranno seguito ad una manifestazione per contestare pubblicamente il peggioramento delle condizioni di lavoro cui tutti gli operatori sono sottoposti.

    Una situazione diventata oramai insostenibile nonostante le numerose segnalazioni inviate dal sindacato all’azienda, le diverse richieste d’incontro rimaste sempre inevase e la fumata nera al tavolo in Prefettura.

    Lavoratrici e lavoratori, unitamente al sindacato USB, annunciano un presidio, per Lunedi 13 Marzo 2023 dalle ore 10:30 davanti alla residenza San Giuseppe di San Benedetto del Tronto (AP) per le seguenti motivazioni: carenza di personale nel turno notturno, necessità di implementazione del personale nei turni diurni, mancanza di adeguati riposi in relazioni ai turni adottati, ritmi e carichi di lavoro estenuanti con il serio rischio di non poter rendere la dovuta assistenza ai pazienti, con inevitabile decadimento della qualità del servizio reso, difficoltà a fruire delle pause intermedie giornaliere, adozione da parte aziendale di turni spezzati da 10 ore di lavoro e 12 ore di impegno complessivo, oggettiva difficoltà nelle attività di sorveglianza degli ospiti causa carenza di personale, accumulo di Ferie e Permessi non fruiti, richiesta di applicazione del giusto CCNL di settore, notevoli rischi muscolo-scheletrici e malattie professionali sul lungo periodo, rischio di stress da lavoro correlato ecc..

    Il presidio del 13 marzo 2023 sarà l’inizio di una fase conflittuale messa in atto da lavoratrici e lavoratori, sostenuta da USB, esausti e stanchi di una status quo inaccettabile, che terminerà solo quando gli obbiettivi prefissati non saranno perseguiti.



    Ascoli Piceno, 09.03.2023

    USB Lavoro Privato Ascoli Piceno

    Fonte

    Condividi questo articolo su Facebook

    Condividi

     

    Ultime notizie del dossier «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Ultime notizie dell'autore «USB Unione Sindacale di Base»

    2688