">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Eric Hobsbawm

Eric Hobsbawm

(11 Ottobre 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Memoria e progetto)

SITI WEB
(Memoria e progetto)

Antologia – BAGLIORI NELLA NOTTE

(4 Luglio 2023)

A cura del Circolo internazionalista «coalizione operaia» e di Prospettiva Marxista

Bagliori bella notte

“… poco a poco, su tutti i punti dell’Europa, nella profondità della notte, erano sorte qui e là delle luci. Oh! Luci deboli e bisognava avere lo sguardo teso verso di loro per percepirle. Facevano gran fatica a durare perché enormi masse di uomini si avventavano su di esse, impugnando ogni genere di spegnitoi, spegnitoi di ogni colore, rossi e neri. Tuttavia erano riuscite a conservarsi, lanciando talvolta strali di fuoco che avevano illuminato l’orizzonte”.

Alfred Rosmer, Il movimento operaio alle porte della Prima guerra mondiale, 1936

Il lavoro che presentiamo si focalizza sul lascito teorico-politico delle minoranze internazionaliste che lottarono coraggiosamente contro l’intruppamento del proletariato nei vari fronti della Seconda guerra imperialista mondiale. Il suo scopo non è quello di riempire un vuoto negli scaffali della saggistica italiana sulla Seconda guerra mondiale e sulla Resistenza in Europa. La sua necessità militante si è imposta nel corso della battaglia politica per ristabilire i capisaldi dell’analisi marxista e dell’internazionalismo proletario in occasione della guerra imperialista in Ucraina, scoppiata il 24 febbraio 2022, e per ribadire con forza che nell’epoca dell’imperialismo chi nega con il fraintendimento, o peggio, con la falsificazione, l’analisi marxista della dinamica imperialista per appoggiare “guerre di liberazione delle nazioni oppresse” che tali non sono nei fatti o per sostenere blocchi presuntamente “antimperialisti”, serve – ed è un basso servizio – l’imperialismo mondiale.

Si tratta di provare a trarre un bilancio teorico, indispensabile per costruire le premesse necessarie ad affrontare le sfide dell’avvenire; si tratta di guardare più in alto e più lontano, sulle spalle di chi è riuscito a mantenere saldamente la rossa bandiera dell’internazionalismo proletario nel mezzo di quello che ad oggi rimane il più terrificante carnaio imperialistico della storia del capitalismo, combattendo – è legittimo dire a mani nude – la soverchiante forza ideologica della reazione borghese, nella sua veste nazionalista, fascista, razzista, democratica, stalinista e socialdemocratica.

Questi uomini e queste donne, questi “bagliori nella notte” del secolo dell’imperialismo avevano un intero mondo contro: le potenze imperialistiche dell’Asse e degli Alleati, le borghesie di casa propria schierate con le une e con le altre, lo stalinismo. Eppure, nonostante condizioni tanto avverse, non hanno deflesso. Non hanno esitato a prendere il proprio posto nel gravoso lavoro di ricostruzione dell’indipendenza di classe del proletariato e per la restituzione alla classe della propria coscienza teorica, che è lotta per la consapevolezza della lotta e nella lotta, pagando un prezzo altissimo, in termini di calunnie, delazioni, arresti, deportazioni, torture, e, spesso, anche con la loro stessa vita. Questa antologia, oltre che un tributo alle loro inestimabili testimonianze e alle loro battaglie crudelmente sconfitte di ieri, vuole essere un contributo alla riappropriazione da parte della classe operaia degli strumenti necessari per vincere le battaglie di oggi e, soprattutto, quelle gigantesche di domani.



Indici dei volumi

indice-primo-volume
indice-secondo-volume



Luglio 2023, Serie rossa, 2 volumi, 1020 pagine, brossura, illustrato.

Contributo politico consigliato 25 euro più spese di spedizione




Per info e richieste:


coalizioneoperaia.com
movireal@outlook.it

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Appuntamenti sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «La nostra storia»

2338