">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Bell'Italia amate sponde

Bell'Italia amate sponde

(16 Maggio 2009) Enzo Apicella
L'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati ha reiterato al ministro dell’Interno, Roberto Maroni, la richiesta di porre fine alla prassi del respingimento di migranti dalla Libia.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

I SENZA STATO
meeting multimediale d'arte e creatività

Un evento che si svolgerà ad Alessandria nei giorni 7-8-9 giugno

(2 Giugno 2024)

Presso il Laboratorio Anarchico Perlanera
Via Tiziano Vecellio, 11
Alessandria

I senza Stato, dedicato a Brassens

Programma
MEETING "I SENZA STATO" 2024

Venerdì 7 Giugno


Ore 16.00
inaugurazione mostra ESPOSITORI
Installazione di A.P.R.O. con Angelo Pelizza e Roberto Orsetti
Gianluigi Bellei
Francesca Gilardi
Virginia Elena Patrone
Bucciarellimiglio
Roberto Pestarino
Gianluca Sogno L’Anarchia
Morice Marcuse
Licia Sesia
Matteo Michele Bisaccia
Elena Tobia Martinelli
Nadir Montagnana
Claudio Zunino
Daniele Robotti
Silvia Lombardi

ore 17,30
“INAUGURAZIONE”
Installazione- Performance di A.P.R.O. con Angelo Pelizza e Roberto Orsetti
c’è un tappeto rosso
c’è un colore rosso
c’è un colore nero
c’è George Brassens

ore 18.00
Marco Pandin
presentazione del libro
IO STO AL MIO POSTO COI MIEI GIORNI QUI
Il punk e il “punk” nelle orecchie e nella testa di un ventenne nella provincie nordestine italiane dell’impero americano.

Ore 21.00
il Teatro degli Zingari presenta
BRESCI CHI?
Da un’idea di Roberto Gho
Con Ottavia Brunetti, Giampaolo Della Monica, Angelo Frola, Maurizio Frumento, Massimiliano Giro, Matteo Quarone, Arianna Sale
Drammaturgia, regia e luci Antonio Tancredi
Contributo alla drammaturgia Franco Fuselli, Giorgio Scicchitano e Daniela Carucci.
Una storia che non si legge sui libri di storia a scuola.
La storia di un uomo che sceglie di non sopportare inerme la violenza dello stato, degli affari e degli affaristi, andando fino infondo e accettandone le conseguenze.
Un uomo che fece un gesto, non per amor proprio, né per un senso di vendetta, ma per giustizia e amore, per un umanità libera.

Ore 22,15
Fulvia Maldini con l’accompagnamento musicale di Dino Porcu presentano DOVE TERMINA L'ARCOBALENO PAROLE E CANTI DI LIBERTA'


Sabato 8 Giugno


ore 15,30
Michelangelo di Cerbo
LE VOCI DEGLI UOMINI
TEATRO CANZONE SULLA LIBERTÀ E SULLA RIBELLIONE

ore 16.00
Claudio Lupo Tabacco
PERFORMANCE E POESIA

ore 16,20
Lia Tommi e Marcello Vecchio dell’ANPI con l’accompagnamento musicale di Dino Porcu
presentano
“FRAMMENTI DI MEMORIA
Resistere sempre, lettura di testimonianze

ore 16,40
Presentazione del libro
NOTE BANDITE
di En.ri-ot, accompagnato da Riccardo Dodi e la sua chitarra.
Libretto+Cd con gli articoli della rubrica di Umanità Nova sulle canzoni di protesta di ieri e di oggi.
Note Bandite cerca di scrivere una colonna sonora del giornale raccontando lotte, storie e personaggi tramite delle canzoni. Dall'hit parade fino all'underground più profondo, passando per punk e rap senza dimenticare i canti di lotta di fine '800, per raccogliere e intrecciare musiche sovversive di ogni epoca

ore 17.00
Olmo Losca
presentazione del libro
VERSI REFRATTARI
Olmo Losca poeta e scrittore, presenterà il suo libro, carico di versi chiari di denuncia sociale, anarchica e amore:
“Lasciateci stare
continuate a seguire
la vostra morale
Lasciateci stare
il vostro sogno
è il peggior incubo
da sopportare”

Ore 17,50
Andrea Trere
LA CASA SUL CONFINE
Storia di una famiglia ricca e nobile che possiede una villa sul confine fra Emilia e Romagna, nel momento in cui si afferma un separatista locale, tale Umberto Rossi. In breve, lui e altri due saltano in casa dei nostri protagonisti con pretese assurde. La reazione si concretizza in un finale pirotecnico e dal dirompente effetto comico.

Ore 18,30
Marcella Lombardi
Presenta
“CATTIVE MAESTRE” defilé di cucito e riciclo creativo di MARSELA

ore 21.00
CONCERTO
e presentazione del libro di Alessio Lega
L’ANARCHIA IN 100 CANTI
con
ALESSIO LEGA
GUIDO BALDONI
ROCCO MARCHI

Alessio Lega
Alessio Lega è uno dei cantautori più conosciuti e stimati della sua generazione, ma è anche uno scrittore e militante anarchico.
Alessio Lega (Lecce, 1972), musicista e scrittore, vive a Milano. Scrive canzoni, canta, suona la chitarra, ha pubblicato dischi e libri a proprio nome e partecipato a decine di opere collettive. Come autore di canzoni e come interprete dei repertori storici, popolari e poetici di tutto il mondo è stato insignito di prestigiosi riconoscimenti (due volte Targa Tenco).
Ha messo in scena centinaia di spettacoli, di performance, di conferenze e concerti sulla canzone d’autore mondiale e sulla musica popolare e d’impegno.

Guido Baldoni
Guido Baldoni uno dei musicisti ed arrangiatori più eclettici e versatili attualmente in circolazione; fisarmonicista e pianista, attore e cantante, accompagna sia dal vivo, sia nel lavoro di studio artisti quali Alessio Lega, L’Orchestrina di Molto Agevole di Enrico Gabrielli, Nina Madù e le Reliquie Commestibili, Swing Est, Camilla Barbarito, Andrea Labanca. Nel corso della sua carriera decennale ha partecipato e prodotto spettacoli musicali e teatrali, nei quali ha svolto anche il ruolo di attore.

Rocco Marchi
Rocco Marchi è un polistrumentista, arrangiatore e compositore. Si è dedicato principalmente alla forma canzone, esplorando i suoi limiti con la psichedelia e il rock in opposition.
Nel 2009 inizia la collaborazione con Paolo Pietrangeli. L'anno successivo è sul palco dell'Auditorium di Roma per la messa in scena del nuovo spettacolo di Pietrangeli, (T)essere. Assieme a loro anche il polistrumentista Paolo Ciarchi, con cui nascerà un nuovo sodalizio che li vedrà ospiti fissi sui palchi della canzone popolare e di protesta, come quello dell'Istituto Ernesto de Martino e quello degli Archivi della Resistenza, assieme ad altri artisti attivi già dagli anni 60 come lo stesso Pietrangeli, Gualtiero Bertelli, Fausto Amodei, Silvia Malagugini e altri di generazioni successive come Gang, Sara Modigliani, Massimo Ferrante, Marco Rovelli, Alessio Lega, Davide Giromini. Nel 2014, in occasione del Premio Tenco dedicato al tema delle "resistenze", viene chiamato dalla direzione artistica del Club Tenco a guidare una piccola orchestra residente che accompagna, su arrangiamenti inediti, le interpretazioni di Paola Turci, Dente, Chiara Civello, Diodato, Brunori Sas, Eugenio Finardi, Pierpaolo Capovilla, Alessio Lega, Olden, Claudia Crabuzza e José Mário Branco.
Nel 2002 avvia la collaborazione mai cessata con il cantautore Alessio Lega. divenendo poi produttore artistico di tutti i suoi dischi.

Domenica 9 Giugno Festival del canto anarchico


ore 15.00
Coro Stazione Rossa
L’UkuLequio
Banda Putiferio
CorAut
OltreCoro
Coro Infrangibile
Ombra
Alessio Lega
Guido Baldoni
Rocco Marchi
Duo Bellugi- Mammola
Egin
Fanale

durante il pomeriggio ci saranno incursioni poetiche con Ombretta Zaglio.

Laboratorio Anarchico Perlanera

1311