il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Il sogno

Il sogno

(15 Ottobre 2010) Enzo Apicella
Il 16 ottobre manifestazione nazionale dei metalmeccanici Fiom contro la "medicina Marchionne"

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Contratto Metalmeccanici)

Fiat alfaromeo di Pomigliano: scioperi e blocchi stradali dei lavoratori

contro la recente intesa sul contratto nazionale dei metalmeccanici siglata da cgil-cisl-uil

(29 Gennaio 2006)

Altissima l’adesione allo sciopero indetto per questa mattina dallo Slai Cobas per rigettare il recente accordo sul contratto nazionale dei metalmeccanici siglato tra federmeccanica e CGIL-CISL-UIL.

Preparata con fitte assemblee svolte ieri durante le pause collettive dal lavoro, oggi la protesta ha paralizzato per due ore gli impianti della Fiat Alfa Romeo, e della miriade aziende terziarizzate e di servizio operanti all’interno del perimetro della più grande fabbrica metalmeccanica del mezzogiorno.

Un affollato corteo di circa 1.500 operai si è riversato fuori dalla fabbrica bloccando per un’ora, fino alle 10.15, la statale 162 (bretella di collegamento della Napoli Nola e ingresso autostradale) bloccando il traffico automobilistico in entrambi i sensi. Soldidarietà e stata espressa da numerosi automobilisti alla protesta sindacale.

La grande adesione (media del 90%) dei lavoratori del primo turno e di quello centrale allo sciopero dello Slai Cobas ha rigettato con forza un accordo fatto di “miseria e flessibilità” (60 euro netti per un operaio di 3° livello, cioè la maggioranza degli addetti al settore metalmeccanico, erogati inoltre a “rate”, l’ultima a marzo 2007), accordo che concede alle aziende, in cambio di ‘briciole salariali’, lo “sfondamento del muro delle 40 ore settimanali con il sabato lavorativo obbligatorio sui due turni”: …”oggi i lavoratori hanno dato una solenne lezione di democrazia sindacale a tutti”, dichiara lo Slai Cobas…”e rispedito al mittente e senza possibilità di appello il contratto-truffa, che sarà certamente ribocciato anche ai referendum dei sindacati confederali. Una forte riuscita dello sciopero è prevista anche stasera al secondo turno (gli impioanti si fermeranno dalle ore 20.oo alle 22.00, ed al turno di notte che sciopera all’alba di domani (dalle ore 04.00 alle 06.00).

Slai Cobas Fiat Alfa Romeo e terziarizzate – Pomigliano d’Arco.

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Contratto Metalmeccanici»

Ultime notizie dell'autore «SLAI Cobas»

4837