il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Cultura contro odio

Cultura contro odio

(14 Dicembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Palestina occupata)

Le 15 regole del calcio in Medio Oriente

(23 Maggio 2006)

Regola n°1 : Gli Israeliani possono giocare sulle due parti del campo; i Palestinesi possono giocare solo nella loro metà campo.

Regola n°2 : Per ragioni di sicurezza, è proibito ai Palestinesi di passarsi il pallone fra di loro, poichè il pallone potrebbe colpire un giocatore israeliano.

Regola n°3 : Nel campo israeliano non ci sarà la porta .

Regola n°4 : La squadra israeliana è autorizzata a segnare gol in qualsiasi momento, ivi compreso l'intervallo.

Regola n°5 : Per ragioni di sicurezza, nessun tifoso palestinese è ammesso fra gli spettatori. Per le stesse ragioni, sono ammessi solo tifosi israeliani.

Regola n°6 : Spetta agli Israeliani scegliere i giornalisti sportivi e il contenuto dei loro articoli.

Regola n°7 : La squadra israeliana incoraggia i giocatori palestinesi a segnare dei gol nella loro porta. Quelli che si rifiuteranno saranno definiti terroristi ed interdetti dal gioco.

Regola n°8 : I giocatori palestinesi sono autorizzati a lasciare il terreno di gioco; a nessuno di loro è permesso di rientrarvi, ma possono farsi sostituire da giocatori israeliani.

Regola n°9 : La squadra israeliana sceglie l'arbitro e gli indica dove deve guardare.

Regola n°10 : Il capitano della squadra palestinese viene nominato dalla squadra avversaria.

Regola n°11 : I falli degli Israeliani non possono essere trasmessi in televisione.

Regola n°12 : Israele è autorizzato a recuperare il denaro donato dagli sponsor delle squadre palestinesi.

Regola n°13 : Solo i giocatori israeliani hanno il diritto di farsi la doccia.

Regola n°14 : La squadra palestinese giocherà dove e quando Israele lo deciderà.

Regola n°15 : Naturalmente, queste regole valgono solo per i Palestinesi. La squadra israeliana è autorizzata a cambiare le regole in ogni momento. Non è necessario avvertire i Palestinesi dei cambiamenti.

E' una storiella che circola in Palestina, che abbiamo ripreso e tradotto da www.europalestine.com. Ogni riferimento alla realtà è una pura coincidenza.

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Palestina occupata»

Ultime notizie dell'autore «Arcipelago (Roma)»

9943