il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale, ambiente e salute    (Visualizza la Mappa del sito )

Uno dei due ha la dentiera

Uno dei due ha la dentiera

(30 Luglio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il saccheggio del territorio)

Padova: truffa truffa ambiguità

a proposito del referendum sul piano Gregotti

(20 Maggio 2006)

A 2 anni dall'insediamento della Giunta Zanonato, dopo 2 anni di aspre battaglie contro la cementificazione che ci hanno visto uscire dalla Giunta comunale e dalla maggioranza del CdQ, dopo un anno dalla richiesta di effettuare un Referendum sulla sciagurata scelta di dare applicazione al piano Gregotti - Valli [ 3 torri di 13 piani x oltre 105.000 m3 di cemento nell'area verde a fianco del PAM e nel piazzale Azzurri di Italia ] l'Amministrazione Comunale - attraverso il CdQ - propone di effettuare una CONSULTAZIONE NON VINCOLANTE da tenersi tra 12 giorni nelle parrocchie e nei posti pubblici in uso al CdQ con dei quesiti volutamente poco chiari.

Noi VERDI, che di questa questione abbiamo fatto un tema centrale per il quartiere e la città, sia in riferimento alla qualità della vita sia in rapporto alla partecipazione democratica alle scelte di carattere generale, riteniamo che questa CONSULTAZIONE IMPOSTA nasconda una TRUFFA sia per i tempi strettissimi di effettuazione [come può essere debitamente informata la popolazione del quartiere ?!] sia per la poca trasparenza dei quesiti [come se chi si oppone non volesse una riqualificazione della zona e un adeguato Centro per il quartiere!!].

E' importante effettuare un vero referendum di quartiere in tempi brevi (è ormai in dirittura d'arrivo il regolamento, la cui mancanza non ne consentiva lo svolgimento) con procedure, quesiti ed informazioni condivise e trasparenti. Alla peggio sarebbe opportuno tenere la consultazione imposta il 25 giugno '06 contestualmente con le votazioni per il Referendum sulla legge di modifica della Costituzione [la così detta Devolution], così che tutti gli interessati possano essere compiutamente informati e possano esprimere il loro consenso o dissenso alla cementificazione del quartiere, per altro senza alcuna spesa aggiuntiva per il Comune.

Ma sappiamo che gli INTERESSSI sono tanti e tali che si cercherà di screditare le nostre osservazioni come fumo negli occhi per i cittadini e come dei bastoni tra le ruote del lavoro dell'Amministrazione Comunale e del CdQ.
Noi VERDI richiediamo trasparenza nella gestione del bene comune e in questa vicenda delle 3 TORRI "Gregotti -Valli" di trasparenza non ce n'è neanche un po'!!!

CONTRO LA CEMENTIFICAZIONE DELL'ARCELLA - S. CARLO
CONTRO L'AUMENTO DEL TRAFFICO E DELL'INQUINAMENTO
PER DIFENDERE LA SALUTE COLLETTIVA E LA QUALITA' DELLA VITA
PER UNA EFFETTIVA PARTECIPAZIONE NELLE SCELTE DEL COMUNE
PER UNA RIQUALIFICAZIONE DEGLI SPAZI E DELLE STRUTTURE ESISTENTI
VOTIAMO NO ALLA EDIFICAZIONE DI UNA O PIU' TORRI

VERDI DEL QUARTIERE NORD PER UN POLO ARCOBALENO

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Il saccheggio del territorio»

4322