il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Democracy

Democracy

(2 Novembre 2011) Enzo Apicella
L'Unesco, l'Organizzazione ONU per Educazione, Scienza e Cultura, riconosce la Palestina. Gli USA minacciano di non finanziare più l'Organizzazione

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Palestina occupata)

Israele sbugiardato dallo statunitense Human Rights Watch

a massacrare la famiglia Ghaliya non sono stati i palestinesi

(18 Giugno 2006)

Un'indagine condotta dall'organizzazione statunitense Human Rights Watch e da quella palestinese Ad-Dhameir ha rigettato l'accusa israeliana che ad aver condotto il massacro della famiglia Ghaliya, sulla spiaggia di Beit Lahiya, giovedì 8 giugno, siano stati gruppi palestinesi.

L'accusa di Israele è stata ripresa dai media anche in Europa - in Italia, tra gli altri quotidiani che hanno avvalorato la notizia, La Stampa ha pubblicato un articolo a firma di Fiamma Nirenstein che va contro ogni decenza giornalistica.

Questa rivendicazione israeliana è stata un tentativo di depistare l'opinione pubblica internazionale: tutti i report trasmessi dai mass media palestinesi dimostravano chiaramente che il massacro è stato causato solo dalle forze armate israeliane.

Lo Human Rights Watch ha rivolto un appello al Segretario Generale dell'Onu affinché dia vita a una commissione internazionale per proseguire le indagini. E ha chiesto che i responsabili della strage siano perseguiti e puniti, e che questo nuovo ed efferato crimine di guerra israeliano sia portato di fronte all'Alta Corte di Giustizia, all'Aia.

Lo Human Rights Watch ha dichiarato di aver studiato tutti i report sull'attacco contro la spiaggia attraverso i media israeliani e palestinesi: quelli palestinesi si basano su fatti e sui racconti dei testimoni, e sono in grado di sbugiardare le dichiarazioni di Israele.

17/06/2006

Approfondimenti

- FOTO DEL MASSACRO DI GAZA.
- La tragedia dei palestinesi: la fine della ragione e il trionfo dell’ingiustizia. Da aljazira.it.
- "Sbagliato il tentativo di Fatah di indebolire Hamas". Un articolo di Amira Hass.
- Israele donerà armamenti a Abu Mazen per contrastare l'avanzata dei movimenti islamici.
- L'analisi della cronaca palestinese delle ultime settimane.
- www.arabcomint.com
- Comunicato stampa di Tariq Ramadan sulla situazione palestinese.
- Jimmy Carter: "Punire l'innocente è un crimine".

Agenzia Stampa InfoPal.it (fonte: www.maannews.net)

2153