il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

F35

F35

(30 Gennaio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Continuare la mobilitazione contro l'aggressione israeliana

(28 Luglio 2006)

Sabato 22 luglio si è svolto in via Padova a Milano un partecipato corteo contro l'aggressione sionista e imperialista ai popoli arabi, con particolare riferimento al Libano, alla Palestina e all'Iraq. Circa 400 tra compagnie compagne di milano e fuori ma soprattutto immigrati, arabi e non, hanno sfilato nel quartiere sventolanto le bandiere della resistenza araba e inneggiando alla sua vittoria contro gli aggressori.

Un significativo e positivo risultato che conferma la disponibilità alla mobilitazione di ampi settori popolari e di compagni su parole d'ordine chiare e non inquinate dalla pelosa "equidistanza" tra aggressori e aggrediti dimostrata anche in questa ultima occasione da larghi settori della cosiddetta sinistra e del "movimento contro la guerra". Un movimento purtoppo spesso assente dai quartieri popolari perchè impegnato a non condannare con la doverosa nettezza le politiche neo-naziste dello stato israeliano e dei suoi sostenitori imperialisti anche in Europa. Il tentativo di isolamento cui da mesi si cerca di costringere chi come il Coordinamento Palestina (e non solo) cerca di fare chiarezza e di porsi coerentemente al fianco degli oppressi è naufragato anche stavolta: che ci isolino i settori riformisti e filo-sionisti non ci preoccupa affatto! Sempre di più i sostenitori di Israele anche in Italia trovano spazi politici a destra e sinistra per inquinare la realtà e mistificare i fatti, presentando anche stavolta questo paese come "vittima" dell'attacco della resistenza libanese, tentando di creare l'equazione antisionismo = antisemitismo per denigrare gli antimperialisti.

Ringraziando coloro che hanno partecipato, facciamo pertanto appello ai compagni e alle realtà antimperialiste a continuare con determinazione e coraggio la mobilitazione contro la guerra di aggressione al popolo libanese, palestinese e iracheno e a schierarsi senza indugi a lato della resistenza delle masse arabe, respingendo ogni tentativo di intimidazione e isolamento.

A fianco della resistenza libanese, palestinese, irachena
Fermiamo l'aggressione israeliana al LIbano e alla Palestina!
No all'invio di truppe italiane in Libano, ritirare i soldati da ogni teatro di guerra!

Coordinamento di lotta per la Palestina, MIlano

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Via dal Libano, subito!»

Ultime notizie dell'autore «Coordinamento Palestina - Milano»

5440