il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Addio compagne

Addio compagne

(23 Febbraio 2010) Enzo Apicella
Il logo della campagna di tesseramento del prc 2010 è una scarpa col tacco a spillo

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Memoria e progetto)

riflessioni sulla lettera della Senatrice Lidia Menapace

Il prc ha tradito il popolo della pace,gli onesti tutti i militanti del partito.

(5 Agosto 2006)

Sono un iscritto-militante del PRC fino a Venerdì scorso.perchè nello scorso fine settimana sono capitate due cose che hanno definitivamente chiarito i miei dubbi su questo partito.

in 2 giorni il prc ha approvato definitivamente la guerra in afghanistan e l'indulto non solo pe i poveracci(cioè quelli sfortunati e con reati minori) ma per i pluriomicida specie di famiglia,dei politici corrotti ed imbroglioni e dei loro amici simili ai primi,di alcuni agenti che a Genova al G8 non hanno onorato la loro divisa,dei furbetti del quartierino,del supermercatino e del palloncino,delle teleimbonitrici che hanno ridotto sul lastrico intere famiglie,dei responsabili del crack parmalat e da non sottovalutare degli imprenditori che hanno causato l'avvelenamento spesso con conseguenze mortali dei loro operai e dell'ambiente o di quelli che non hanno usato le misure i sicurezza per tutelare i loro dipendenti da incidenti sul lavoro.

la senatrice menapace dovrebbe solo vergognarsi a scrivere documenti ed a farli pubblicare su Indymedia.

Lei ha votato per la guerra e per l'indulto per previti ma come detto non solo per Previti.

Adesso tenta di prenderci in giro come tutti i dirigenti del Prc ,lider maximo compreso, che tentano di spacciare il vergognoso voltafaccia nei confronti del popolo della pace e dei pochi compagni del prc in buona fede e l'asservimento totale agli Usa ed i loro alleati fedeli israeliani come una strategia di corto e lungo respiro per arrivare al ritiro delle truppe.
posso tranquillamene dire che col cambio Ferrando- Menapace abbiamo perso veramente moltissimo.

smettetela con la vostra teoria del passo indietro per farne due avanti.avete stufato,ma credete veramente che nel prc siamo tutti cretini?
avevate una sola soluzione per salvare la vostra dignità e la nostra:
votare contro la guerra e poi dimettervi dal prc.

Ma vi comprendo il tempo necessario di legislatura (30 MESI) PER GODERE DELLA PENSIONE DI ONOREVOLE è ancora lontano e siccome anche voi avrete sicuramente famiglia...

Però giustificare qualsiasi schifezza nel voto con il rischio del ritorno di Berlusconi e delle destre non è corretto.

è più grave moralmente e politicamente per pacifisti e nonviolenti o come cianciate di essere votare per la guerra o che venga il berlusca?

come faceva scrivere bertinotti su liberazione quando gli conveniva" se non ora quando?"

Ormai noi dirigenti e militanti del prc sul territorio siamo additati al pubblico ludibrio.

Pacifisti e nonviolenti quando conveniva a Bertinotti.
guerrafondai e filousa adesso perchè al potere.
A fianco dei giudici e contro qualsiasi criminalità prima.
A fianco di chi delinque gravemente ed ipergarantisti adesso.
Paladini dei lavoratori e degli emarginati prima.
amici di Marchionne e di tutti i poteri forti adesso
radicali e alternativi al polo prima.
moderati ed Inciucioni adesso.

Ma stavolta sembra che il vostro gioco ambiguo nel partito stia per finire.

Ma questo bertinotti lo aveva già capito da tempo;perciò ha chiesto ed ottenuto la carica istituzionale al posto di quella strettamente politica di ministro.

Spero che migliaia di iscritti in buona fede si sveglino dal torpore in cui versano e salvino ai tempi supplementari il Prc.

BENIAMINO PETRACCA

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Dove va Rifondazione Comunista?»

Ultime notizie dell'autore «Beniamino Petracca Iscritto fino al 2005 al PRC di Avellino»

7433