il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Bentornati!

Bentornati

(21 Giugno 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Repubblica: Padoa Schioppa, Stalin e il deficit

(6 Settembre 2006)

A volte i pennivendoli del capitalismo sono di una sincerita' che commuove. Repubblica del 4 settembre pubblica un editoriale di Massimo Riva in cui l'opinionista debenedettiano a proposito degli esponenti sindacali e politici che fanno resistenza alla finanziaria di Padoa Schioppa tira fuori dal cilindro un interessante esempio storico. "Uno dei primi atti compiuti dal governo bolscevico, all'indomani della presa di potere in Russia, fu il disconoscimento unilaterale del debito sull'estero. Dopo di che l'autore di questa brillante trovata (Leone Trotzkj) fu rapidamente silurato a fronte della reazione dei mercati internazionali e l'Unione Sovietica si dimostro' nei decenni successivi uno dei piu' puntuali pagatori del pianeta. Possibile che queste lezioni della storia non abbiano lasciato traccia in chi dice di ispirarsi tuttora agli ideali di quella rivoluzione?"

A differenza di quanto avviene perlopiu' nell'estrema sinistra gli ideologi confindustriali non considerano il '900 un capitolo superato della nostra storia. L'unico particolare che Riva "dimentica" di citare esplicitamente e' che colui che siluro' Trotsky fu Stalin. Del resto la ricostruzione storica e' approssimativa e molto fantasiosa ma il senso politico non potrebbe essere piu' chiaro. Cioe' una esplicita rivendicazione della "liquidazione" appunto prima di Trotsky poi dell'intero quadro dirigente bolscevico protagonista della rivoluzione del '17, nella prospettiva di fare "il socialismo in un solo paese" coniugandolo col rispetto delle politiche di bilancio del capitalismo internazionale. Non a caso su questo gli eredi del togliattismo italiano, i Napolitano, Fassino, D'Alema, convolano a nozze coi liberali puri alla Padoa Schioppa! Certo i rivoluzionari alla Lula, che in nome del popolo applicano integralmente le ricette del Fondo Monetario Internazionale, quella lezione della storia l'hanno pienamente assimilata. Infatti di solito non finiscono i loro giorni sdraiati sul pavimento con una picozza infilata nel cranio... I conti della finanziaria non tornano ma quelli della storia tornano, tornano eccome!

Marco Veruggio

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Finanziaria 2007»

Ultime notizie dell'autore «Marco Veruggio»

6926