il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Abu Mazen

Abu Mazen

(28 Aprile 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Manifestazione 30 settembre contro tutte le spedizioni militari

Via le truppe dall'Iraq e dall'Afghanistan! In libano sì agli aiuti umanitari, no all'intervento armato!

(23 Settembre 2006)

L'area del Terzo documento congressuale Prc (ex Progetto Comunista) aderisce alla manifestazione convocata il 30 settembre a Roma per il ritiro dei militari italiani da tutti i fronti di guerra e/o di intervento armato in cui sono coinvolti.

Ai lavoratori italiani da una parte si dice che bisogna tagliare pensioni e sanità, dall'altra si chiede di pagare OGGI una bolletta militare di più di un miliardo di euro l'anno, DOMANI le conseguenze della "proiezione strategica" verso est voluta da Confindustria: delocalizzazioni, dumping sociale, deindustrializzazione, ecc. Ai popoli dell'Iraq, dell'Afghanistan, del Libano si impone invece di fare da cavie alle prove tecniche di neocolonialismo europeo: L'Espresso la scorsa settimana dedicava un intero articolo al business della ricostruzione in Libano, chiedendo esplicitamente a un esponente del governo libanese se la corsia preferenziale riconosciuta alle imprese italiane nel 2000 sia ancora valida.

Per questo va fatto il massimo sforzo per chiamare tutto il movimento pacifista a una discussione unitaria su questi temi, contro il tentativo di spaccarlo e dividerlo in pacifisti buoni e cattivi e di organizzare manifestazioni di dubbio gusto a favore della politica di "rinnovato protagonismo nazionale" lanciata da Prodi e corroborata dalle manie di grandezza del neostatista D'Alema.

Sarebbe quanto meno paradossale che dei pacifisti manifestassero il proprio sostegno alla politica estera di un governo che ha annunciato - per bocca del Presidente del Consiglio - di voler sospendere l'embargo delle armi alla Cina.

Per contatti: Marco Veruggio 3337914004

Resistenze
Foglio e blog di dibattito politico e organizzazione sociale
Sinistra di Rifondazione Comunista - Federazione di Genova

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Via dal Libano, subito!»

Ultime notizie dell'autore «Marco Veruggio»

Commenti (2)

Aderire senza opportunismi.

Il caro Veruggio sbuca fuori dopo averci tagliato mezza area ex ferrandiana. Rimanete in Rifondazione e fingete di fare battaglia

(24 Settembre 2006)

Massimo Caligiuri

Massimocaligiuri@libero.it

Che cosa sta facendo Marco Veruggio nel PRC?

Dopo la dichiarazione ufficiale che informava sull'esistenza di un'area del terzo documento congressuale (progetto comunista) che sceglieva di restare dentro il PRC piuttosto che uscire nel mc-PCL
la risposta, altrettanto ufficiale, del PRC è stata la cancellazione dagli organismi dirigenti dei residui di Progetto Comunista (nel caso concreto Marco Veruggio come membro del CNG) sostituendoli, con le dovute percentuali, con rappresentanti degli altri documenti (come se progetto comunista non avesse mai partecipato al congresso).
Dopo questo trattamento, preceduto dalla dichiarazione di Bertinotti che nel PRC c'era posto per tutti; dopo queste contraddizioni e dopo la condivisione da parte del PRC di tutte le decisioni del governo Prodi; che cosa stanno a fare Veruggio, ma anche altri compagni, nel PRC?

(26 Settembre 2006)

Mario Tommasi

mt1946@libero.it

6863