il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Iraq

Iraq

(12 Agosto 2010) Enzo Apicella
Dopo numerosi rinvii, sembra che gli Stati Uniti rispetteranno i tempi previsti per il ritiro delle truppe dall’Iraq

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Iraq occupato)

Sul recente assassinio di Saddam Hussein

Comunicato stampa del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina

(11 Gennaio 2007)

Un portavoce del Fronte Popolare per Liberazione della Palestina (FPLP) ha emesso una dichiarazione per denunciare il criminale assassinio del Presidente iracheno Saddam Hussein.

Il portavoce ha detto: questo crimine, che le forze anglo-americane hanno perpetrato, è finalizzato a fomentare l'inasprimento delle divisioni e degli scontri all'interno dell'Iraq, in modo da distruggere e dividere il paese e quindi controllare le sue risorse. Il processo a Saddam Hussein, che si è tenuto sotto l'egida dell'occupazione americana dell'Iraq, era privo di qualsiasi legalità ed in violazione dei principi del diritto internazionale.

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina fa appello al popolo iracheno, in tutte le sue componenti e in tutti i suoi orientamenti, affinché stringa i ranghi nello scontro con gli invasori e liberi il paese, in modo da preservare l'unità del territorio iracheno e vanificare i piani americano-sionisti che mirano ad accendere e alimentare i fuochi del conflitto settario e religioso in Iraq per poi propagarli in tutta la regione in modo da poter imporre il cosiddetto "Nuovo Medio Oriente": che significa frammentazione della regione e controllo sulle sue risorse e ricchezze.

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina porge il suo saluto al fraterno popolo iracheno e alla sua eroica resistenza che sta fronteggiando con coraggio l'occupazione e che ha spinto i piani americani in un collo di bottiglia dal quale l'Amministrazione del criminale Bush sta ora cercando una via d'uscita. Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina fa appello a tutti i popoli del mondo affinché si schierino al fianco del popolo iracheno, della sua resistenza e della sua giusta lotta per scacciare l'occupazione, liberare il paese e costruire un Iraq libero, unito, democratico e arabo.

Stato di Palestina, 30 dicembre 2006

Traduzione a cura del Collettivo internazionalista di Napoli kollintern@gmail.com

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina.
http://www.pflp.ps

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Iraq occupato»

Ultime notizie dell'autore «Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina»

5158