il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Erre moscia

Erre moscia

(25 Aprile 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Ora e sempre Resistenza)

25 aprile: giornata della liberazione.

Ma a San Donà si festeggia di tutto e di più fuorchè la festa della liberazionee dal fascismo e dal nazismo.

(25 Aprile 2007)

Quest'anno la giornata della liberazione a San Donà di Piave coincide con un evento importante: la pubblicazione del libro sulla storia della Resistenza nel andonatese di Morena Biason- Soffio di Libertà-. Finalmente anche qui la storia documentata della lotta al fascismo trova la sua giusta collocazione; anche per questo i Comuni della città del Piave hanno contribuito affinchè questo lungo lavoro avesse la possibilità di essere letto.
Ciò non vale per il Comune di SanDonà di Piave; l'Amministrazione di centrodestra "non ha ritenuto" di dare alla città più importante del comprensorio, il pezzo di storia che le spetta; un pezzo di storia fondamentale per la rinascita e lo sviluppo democratico di questo territorio: la lotta al fascismo,la resistenza, ma anche la lotta alla miseria, per il lavoro e contro la barbarie.
L'amministrazione Zaccariotto ha perso un'altra occasione per non definirsi ignorante e oscurantista; a San Donà il 25 aprile si festeggia di tutto e di più fuorchè, nelle giuste dimensioni, la festa della liberazionee dal fascismo e dal nazismo.
Agli antifascisti sandonatesi e a tutta la cittadinanza chiediamo uno sforzo di consapevolezza necessaria su CHI sta governando la città : un manipolo di "senzastoria" tutto dedito agli affari ed agli interessi di bottega.
Dal canto nostro, come sempre, esprimiamo la nostra solidarietà ai partigiani, ai resistenti e rinnoviamo il nostro impegno nella lotta al fascismo, vecchio e nuovo, fin troppo presente da queste parti.
Abbiamo ancora la speranza, ora come allora,che i sandonatesi trovino la forza di "LIBERARSI" di una destra dominante, pericolosa, affaristica e non certo portatrice di ideali di libertà, giustizia sociale, democrazia vera.

COLLETTIVO COMUNISTA 'B.BRECHT' del Veneto Orientale
GRUPPO CONSIGLIARE PROSPETTIVA COMUNISTA SANDONA'

5859