il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Siria

Siria

(16 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Miracoli della repressione a Rostock. E a Roma?

(6 Giugno 2007)

Un miracolo - lo conferma la polizia tedesca - è avvenuto a Rostock: 448 dei 450 poliziotti, autodichiaratisi feriti sabato, sono prodigiosamente guariti in pochi minuti.

Nessuno di essi infatti è dovuto passare da alcun ospedale: solo due poliziotti-Robocop hanno avuto bisogno di un ricovero. Purtroppo non altrettanto miracolosa la situazione dei manifestanti: qui i feriti sono "lievitati" dal centinaio delle prime dichiarazioni ufficiali ai più di 500 di stamattina.
Temiamo che le menzogne del governo Merkel preparino conseguenze ancora più drammatiche per i prossimi giorni. Per questo chiediamo l'annullamento del comunque fallito incontro oligarchico di Heiligendamm e in ogni caso la non-partecipazione di Prodi ad esso, affinchè il suo governo, già responsabile della guerra globale e delle malefatte del G8, non divenga complice anche del tremendo rischio che si ripeta la tragica repressione del 2001 a Genova.
E a Roma? Leggiamo sulla stampa italiana di fantomatiche connessioni tra "blocchi neri" tedeschi e la manifestazione del 9 giugno contro la guerra globale di Bush e Prodi. Lo ripetiamo: i manifestanti tedeschi ed europei esprimeranno la loro protesta contro Bush a Heiligendamm; a Roma sfileranno, se non interverranno stolti e pericolosissimi divieti dell'ultima ora, decine di migliaia di italiani/e contro la guerra "senza se e senza ma".
Ma una buona notizia ci sarebbe: il ministro Amato starebbe convincendo Bush a non andare a spasso a Trastevere. Ci sembra, se confermata, un'ottima iniziativa: anche perché tra poco Bush sarà un criminale in pensione e purtroppo potrà girare impunemente per il mondo come turista e farsi magari una amatriciana a Trastevere.

E visto che c'è, Amato eviti pure che Bush voglia farsi un gelato a Piazza Navona dove si concluderà il grande corteo conto la guerra globale USA e il militarismo del governo Prodi.

(6.6.07)

Piero Bernocchi
Confederazione COBAS

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Il polo imperialista europeo»

Ultime notizie dell'autore «Confederazione Cobas»

5049