il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Fiatscismo

Fiatscismo

(24 Novembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Con gli aumenti delle tasse nazionali e locali i conti di lavoratori e pensionati vanno in rosso

(14 Gennaio 2007)

Gli effetti negativi sui salari e sulle pensioni di tutte le norme decise dalla finanziaria si preannunciano già e sono peggiori del previsto.

Aumenta l’Irpef regionale e quella comunale in molte regioni e in moltissimi comuni. Aumenta la tassa sui rifiuti e assieme a diverse altre tasse locali. La rivalutazione degli estimi catastali prepara una stangata anche sulla casa in proprietà, anche quando sia l’unica. L’aumento del bollo auto e delle accise sui carburanti saranno un’altra riduzione di reddito disponibile. A tutto questo si aggiunge poi lo scandalo dei ticket sanitari, il cui aumento ed estensione generalizzati stanno duramente colpendo redditi e salute dei lavoratori.

Di fronte a tutte queste misure la parziale riduzione dell’Irpef nazionale per i redditi più bassi e l’aumento degli assegni e delle detrazioni familiari non equilibrano i danni per milioni di lavoratori e pensionati. Se a questo si aggiunge poi che non è previsto alcun recupero del drenaggio fiscale per il 2007 su salari e pensioni, alla fine su questi redditi il bilancio sociale della finanziaria sarà, per la grande maggioranza, in rosso.

E’ bene che il vertice di governo discuta dei conti veri, se li possiede, della finanziaria e faccia un preciso bilancio sociale del dare ed avere per lavoratori e pensionati. Se questo verrà fatto si scoprirà che la fase due, o come verrà chiamata, non deve premiare l’impresa e il mercato, che hanno già avuto tanto, ma risarcire lavoratori e pensionati dei danni subiti.

Roma, 10 gennaio 2007

Giorgio Cremaschi

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Finanziaria 2007»

Ultime notizie dell'autore «Rete del 28 aprile per l'indipendenza e la democrazia sindacale»

7484