il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Salvate la Sanità

Salvate la Sanità

(28 Novembre 2012) Enzo Apicella
Secondo Monti il sistema sanitario nazionale è a rischio se non si trovano nuove risorse

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

R.S.U del Cardarelli: il sindacato del sistema!

CGIL, CISL, UIL, FIALS, FSI dimostrano ogni giorno di più la loro natura corrotta e parassitaria.

(14 Luglio 2007)

Come sempre accade in momenti di convulsione e di lotta, tanti pappagalli si agitano, si dimenano, strarnazzano nell’intento di creare confusione, disorientamento, appropriarsi di cose che non gli appartengono.

Le uniche cose chiare e certe sono queste:
Sono stati revocati i tagli in bilancio,
gli stipendi non sono stati intaccati,
si avvia il processo di stabilizzazione dei precari
Si stanno aprendo anche prospettive per lo sblocco delle assunzioni, una ridefinizione delle piante organiche, in particolare per gli OSS, figura ai limiti della estinzione nel Cardarelli.

Tutto questo rappresenta uno straordinario successo dei lavoratori.

Per noi Cobas è questa la cosa fondamentale. Adesso in tanti tentano di accreditarsi la paternità della vittoria. Noi non vogliamo partecipare a questa squallida fiera della vanagloria. Per la storia vogliamo solo ricordare che noi Cobas un paio di settimane fa fummo i primi a lanciare , attraverso un manifesto, l’allarme dei tagli ed il pericolo per gli stipendi, in quel periodo i sindacati dell’R,S.U. erano impegnati in una furibonda discussione tra loro per facenti funzione e nuove posizioni organizzative,

il primo giorno che denunciammo il pericolo fummo accusati di spargere allarmismo!

Gli sviluppi degli ultimi giorni li abbiamo visti ed ognuno può ricavare le considerazioni che vuole.

Nel documento del 12/ 07/07 l’R.S.U. si appella all’intelligenza ed alla capacità di discernimento dei lavoratori, giustissimo, ma ha dimenticato di fare appello alla memoria .

La storia degli ultimi anni del Cardarelli la conoscono tutti, quanta legalità, trasparenza, giustizia hanno accompagnato l’azione dell’R.S.U. , quanto i lavoratori sono stati tutelati, difesi, protetti. Quanti lavoratori non garantiti ha imbarcato l’azienda, quanti imboscamenti, quante carriere costruite solo sul privilegio dell’appartenenza al potere. A livello nazionale questi sindacati del sistema hanno permesso la mattanza sociale dei lavoratori, negli ultimi decenni hanno permesso l’abrogazione di quasi tutti i diritti che i lavoratori avevano conquistato in secoli di lotte, hanno consentito e concertato la disintegrazione del lavoro stabile con la precarizzazione, hanno svenduto il diritto alla pensione, preparando un futuro di fame e d’inedia ai lavoratori.

I sindacati del sistema sono organizzazioni parassitarie che succhiano il sangue ai lavoratori e a tutta la società, sono il più grande nemico dei lavoratori in questo momento storico.

I Cobas non vi daranno tregua,
né ora, né mai!


Sito web Cobas Cardarelli http://xoomer.alice.it/cobascard

Cobas Cardarelli

6660