il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Gaza

Gaza

(23 Marzo 2011) Enzo Apicella
Questo pomeriggio carri armati israeliani hanno bombardato Gaza: 5 civili uccisi, 10 feriti. 3 bambini ammazzati. Stavano giocando a calcio.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • E' uscito il n. 94 di Alternativa di Classe
    (20 Ottobre 2020)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Imperialismo e guerra)

    Casalecchio (BO): solidarietà con il popolo basco

    una mail di Marco Odorici "Oddo", consigliere comunale del PRC

    (29 Novembre 2002)

    Informo tutti i Compagni ed interessati che il sottoscritto ha scritto un articolo sui Paesi baschi sul nr° 158 di Zero In Condotta uscito Venerdì 22 Novembre ed in edicola per i prossimi 15 giorni.

    Informo anche che nella rivista Senza Censura, n° 9/2002, si possono trovare altri 2 articoli sulla vicenda Basca dal titolo: - Batasuna illegale? - Antiterrrorismo e Paesi Baschi

    In merito all'iniziativa di venerdì 22 Novembre tenutasi alla sala Benjamin diciamo che non è andata a seconda delle aspettative. La constatazione di chi scrive è che probabilmente era quella la sede dove iniziare un discorso continuativo sulla vicenda Euskal Herria

    L'affluenza è stata di 23 persone (+ i 3 relatori) a cui è stata data (offerta libera) una carpetta informativa decisamente corposa (tra l'altro la carpetta è disponibile alla Federazione di Bologna del PRC).

    Giovanni Giacopuzzi è stato veramente bravo ed è una fonte inesauribile di dati ed informazioni sulla questione, ed ha attirato su di se, nonostante un intervento decisamente fuori dalla norma in termini di tempo, l'attenzione dei presenti.

    Anche il Compagno Leoni ha tenuto un intervento interessante dove ha esternato i molti dubbi personali legati alla scelta del PRC nazionale di non tenere rapporti con la formazione della sinistra patriottica Batasuna o comunque con la Sinistra Basca in generale.

    Ai margini alcune notizie per i riceventi di questa mail informativa: Il CPF di Firenze ha approvato all'unanimità Giovedì scorso un OdG uguale a quello votato a Bologna dove si chiede di avviare contati con la sinistra indipendentista Basca;

    Mentre noi in Italia ce la meniamo se solidarizzare con gli indipendentisti Baschi loro non ci pensano due volte e Martedì scorso hanno convocato un sit in di protesta davanti al Consolato Italiano di Irunea (Pamplona) per protesta agli arresti di Caruso, Mascia e degli altri 18 compagni cosiddetti "Noglobal";

    E' stata convocata da una serie di personaggi della cultura basca per il 30 novembre a Donostia (San Sebastian) una manifestazione dal titolo "democrazia per il popolo basco-autodeterminazione adesso" (Demokrazia euskal herriarentzat, autodeterminazioa orain) ma è stata vietata sia dalle autorità spagnole che da quelle regionali.

    Comunque Venerdì circa 2000 persone hanno manifestato in alcune città Basche in favore dei diritti polítici, in difesa di Euskal Herria e «contro il fascismo».

    Le città dove si sono realizzate le mobilitazioni sono Bilbo, Altsasu, Andoain y Usurbil. Durante queste manifestazioni si è anche ricordato l'ex prigioniero politico Ramón Gil Ostoaga morto nei giorni passati in circostanze misteriose. Anche dopo la sua morte sono arrivate minacce telefoniche a casa sua.

    Questi sono i Paesi Baschi signori!
    Alla prossima

    Marco Odorici "Oddo"

    Condividi questo articolo su Facebook

    Condividi

     

    Notizie sullo stesso argomento

    Ultime notizie del dossier «Euskadi»

    Ultime notizie dell'autore «Partito della Rifondazione Comunista»

    6175