il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Il pappagallo...

Il pappagallo

(8 Giugno 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(No basi, no guerre)

Costa: quale fase esecutiva?

(19 Luglio 2007)

In questi giorni tutti parlano di “fase esecutiva del progetto Dal Molin”; lo fa il Sindaco – costretto a lasciare la Prefettura sotto scorta – che del resto ha svenduto la città che amministra mesi fa; e lo fa il commissario Costa, venuto a Vicenza con la pretesa di parlare con tutti, ma chiarendo subito che la contrarietà alla nuova installazione militare non è ammessa. Un modo esplicito, dunque, per escludere la maggioranza della cittadinanza vicentina, da sempre contraria a questo progetto devastante.

Evidentemente, costoro hanno fanno i conti senza l’oste; o, meglio, senza la comunità vicentina, per nulla rassegnata a quel che Costa ha definito un sacrificio, ma che sarebbe meglio esprimere come un furto: di terra, innanzitutto, e di risorse, perché a pagare la base, le opere complementari e la permanenza dell’armata statunitense saranno i cittadini italiani; ma, anche, di democrazia, perché di fronte ad una cittadinanza fortemente contraria, chi governa a livello locale e nazionale non ha trovato niente di meglio da fare che imporre il progetto.

Ma aprire un cantiere nel bel mezzo di una città in gran parte contraria è più facile a dirsi che a farsi; i militari statunitensi ed i loro portaborse italiani possono anche autoconvincersi che la base è cosa fatta, ma dovranno fare i conti con i tanti cittadini che vogliono difendere la propria terra e che, attraverso la propria creatività, troveranno mille forme per rallentare e bloccare continuamente i cantieri.

La conferenza stampa del commissario Costa, dunque, non cambia di una virgola la situazione; continueremo ad opporci alla costruzione della nuova base militare. Chi crede che nel 2011 sull’aeroporto Dal Molin sventolerà la bandiera a stelle e strisce si illude: noi resisteremo un minuto in più di chi vuole realizzare la base.

Vicenza, 18 luglio 2007

Presidio Permanente No Dal Molin

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «No basi, no guerre»

Ultime notizie dell'autore «Presidio Permanente "No dal Molin"»

3030