il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Tanzi

Tanzi

(27 Maggio 2010) Enzo Apicella
La Corte d'appello di Milano condanna Callisto Tanzi a 10 anni per il crac Parmalat

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Assemblea generale dei lavoratori di Arese

comunicato FIM, FIOM, UILM, FLMU-CUB, SLAI-COBAS

(3 Dicembre 2002)

L'assemblea generale dei lavoratori di Arese, convocata per un bilancio della situazione in vista della ripresa del confronto tra Fiat governo e sindacati, ribadisce l'indispensabile necessità di proseguire con determinazione la mobilitazione di tutto lo stabilimento nel contesto della lotta dei lavoratori del gruppo Fiat.

Respinge già da ora qualsiasi contrapposizione tra gli stabilimenti. In tal senso proponiamo iniziative di lotta comuni a tutti i lavoratori Fiat a partire da quelli di Termini Imerese, da decidere con un assemblea nazionale delle R.S.U. del gruppo, da convocarsi dopo il 5 di dicembre.

Ribadiamo la necessità di una suddivisione del lavoro su tutti gli stabilimenti e nel contempo l'utilizzo dei contratti di solidarietà, la Cig a rotazione quali strumenti che impediscano l'espulsione dei lavoratori dalle fabbriche.

La nostra proposta al tavolo di trattative è la seguente a cui vincoliamo tutte le strutture sindacali

1 - L'unità produttiva Alfa di Arese passa alla Business-Unit Alfa Romeo con tutti gli attuali lavoratori.

2 - Ad Arese si rafforza, con investimenti specifici, la funzione di: progettazione, ricerca, sperimontazione, stile, prototipi e collaudo relativi a nuovi modelli Alfa, proponendosi anche sul mercato dell'auto come centro di eccellenza per le funzioni assegnate.

3 - Ad Arese si affidano produzioni di nicchia relative al VAMIA ( basso impatto ambientale ) e all'auto sportiva, oltre al motore 6 cilindri nell'attuale produzione e nella sua evoluzione.

4 - Con queste funzioni e produzioni è possibile affrontare il problema strutturale con strumenti quali : Cassa Integrazione a rotazione, contratti di solidarietà.

5 - Nei periodi di eventuale Cassa Integrazione serve il sostegno al reddito dei lavoratori con una integrazione a carico dell'azienda pari a 200 euro mensili,

6 - Chiediamo che al tavolo delle trattative, siano presenti tutti i sindacati di fabbrica

Arese 3-12-2002

FIM, FIOM, UILM, FLMU-CUB, SLAI-COBAS

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Arese in lotta»

Ultime notizie dell'autore «RSU Alfa Romeo Arese»

8044