il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Sabra & Chatila

Sabra & Chatila

(4 Settembre 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • E' uscito il n. 94 di Alternativa di Classe
    (20 Ottobre 2020)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Imperialismo e guerra)

    Delegazione alla "Conferenza Internazionale sui Diritti dei Popoli", San Sebastian (EH) 6, 7 e 8 Dicembre

    comunicato stampa di esponenti del PRC di Casalecchio e Monzuno (BO)

    (4 Dicembre 2002)

    Agli Organi di stampa locali
    E p.c.
    PRC provinciale
    PRC regionale


    Gli scriventi del presente Comunicato Stampa, Cirinesi Michele e Odorici Marco, eletti di Rifondazione Comunista nella Provincia Bolognese rispettivamente al Comune di Monzuno (dove ricopre la carica di Assessore) e nel Comune di Casalecchio di Reno (con qualifica di Capogruppo), faranno parte di una delegazione italiana che parteciperà alla “Conferenza Internazionale sui Diritti dei Popoli” che si terrà a San Sebastian (Paesi Baschi) i giorni 6, 7 ed 8 Dicembre 2002.

    La delegazione italiana sarà composta da altre 4 persone: il deputato Verde Mauro Bulgarelli, il giornalista di Roma Marco Santopadre, l’Assessore alla partecipazione al Comune di Pieve Emanuele (Milano) Salvatore Amura (del PRC), e lo studente universitario di Rimini (componente del Comitato Politico Federale del PRC di Rimini) Paolo Pantaleoni.

    La partenza di una delegazione di eletti italiani per i Paesi Baschi ora è molto importante; dopo la sospensione alla fine di Agosto delle attività politiche di Batasuna tramite ordinanze giudiziali, leggi create ad hoc e la chiusura “manu militari” delle sedi del partito indipendentista di sinistra, la situazione politica è molto tesa e pericolosa.

    La delegazione parteciperà come osservatrice alla “Conferenza Internazionale sui Diritti dei Popoli”, indetta, non a caso, dall’Assemblea di Udalbiltza (organismo che riunisce tutti gli eletti nei territori Baschi e si propone, tra l’altro, come interlocutore per una risoluzione pacifica del conflitto in atto in Euskal Herria) alla vigilia dell’anniversario della “Dichiarazione Universale dei Diritti Umani”.

    Alla “Conferenza” parteciperanno rappresentanti di nazioni di tutto il pianeta, la cui maggior parte sono però nazioni senza Stato; saranno presenti rappresentanti anche di Stati che hanno avuto accesso all'indipendenza negli ultimi anni, come Slovenia e Lettonia.
    Altre situazioni presenti saranno, tra le altre, quelle dei Berberi, dei Saharawi, del paese Kurdo, dell’Irlanda, della Corsica, della Catalogna ed anche della Sardegna.

    Alla fine del Convegno verranno stilate le conclusioni della tre giorni di dibattito che saranno riassunte nella “Dichiarazione sull'Autodeterminazione” che verrà affiancata alla presentazione della “Carta dei Diritti di Euskal Herria”, Carta redatta da Udalbiltza un paio di settimane fa.

    La presenza in Euskal Herria della delegazione non si fermerà ovviamente a presenziare a questo importante convegno, ma arriverà ad incontrare personaggi ed associazioni politiche Basche come l’Associazione contro la Tortura o i rappresentanti stessi di Udalbiltza con cui si approfondirà la questione della Democrazia partecipativa che in Euskal Herria è diffusa da tempo con successo.

    Il ritorno della delegazione sarà tra il giorno 9 ed il giorno 10. Al ritorno si attiveranno momenti per dare conoscenza della visita effettuata.

    Casalecchio di Reno, 3 Dicembre 2002

    Grazie dell’attenzione

    L’Assessore al Trasporto e Protezione Civile
    al Comune di Monzuno
    Cirinesi Michele

    Il Presidente del Gruppo Consiliare PRC Casalecchio
    Odorici Marco

    Fonte

    Condividi questo articolo su Facebook

    Condividi

     

    Notizie sullo stesso argomento

    Ultime notizie del dossier «Euskadi»

    Ultime notizie dell'autore «Partito della Rifondazione Comunista»

    6946