il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Stato goverNATO

Stato goverNATO

(20 Settembre 2009) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(No basi, no guerre)

Verso il No Dal Molin Festival

Assemblea cittadina a Bologna

(2 Settembre 2007)

La guerra nelle sue diverse forme e tonalità da alcuni anni è diventata pratica comune di dominio qui, altrove, ovunque.
La vediamo in Iraq, Afghanistan, Libano, Palestina certamente, ma anche nei nostri confini che divengono saracinesche mobili gestite da reparti militari in ragione degli interessi variabili del capitale locale e nazionale, all'interno dei quali diritti e statuti di cittadinanza si assotigliano sempre più fino all'inconsistenza.

Se questo è diventato il lessico del comando, ritroviamo però gli embrioni di un ciclo di nuova resistenza che attraversano l'Europa dei movimenti - da Trento a Rostock, da Heathrow a Roma, dal Bombodrom di Amburgo alla democrazia tumultuosa della val Susa - insieme ad una nuova composizione di classe che va dalle soggettività migranti che questa estate hanno resistito ed attaccato chi li voleva espellere dallo spazio pubblico metropolitano o tenere confinati all'interno di un CPT fino alle molteplici lotte contro la precarietà del lavoro e la distruzione dei diritti.

Allo stesso modo si è delineato un nuovo rapporto di lotta e di insorgenza contro lo sfruttamento del territorio fino alla sua valorizzazione bellica, come mostrano i comitati contro il business dei rifiuti e il presidio permanente No Dal Molin. Questi movimenti e la loro capacità di fare ciclo ci paiono indicare tracce di un percorso da fare insieme a tutti coloro che pensano che il nostro tempo è qui e adesso.

Martedì 4 settembre i/le compagn* del Presidio Permanente No Dal Molin saranno al TPO per discutere come rilanciare la campagna contro la costruzione della base USA a Vicenza.

Promuovono: TPO, CRASH, Rete DISARMIAMOLI Bologna, VAG61.s

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «No basi, no guerre»

Ultime notizie dell'autore «Rete nazionale Disarmiamoli!»

3107