il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

F35 go home

F35 go home

(31 Luglio 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(No basi, no guerre)

Base usa a vicenza: al via azioni contro costruzione

Sabato 15 settembre verranno piantati alberi al Dal Molin

(13 Settembre 2007)

Iniziano domani le azioni dirette contro la costruzione della nuova base Usa a Vicenza: tre giorni di iniziative che concludono la settimana di mobilitazione No Dal Molin. Sabato 15 settembre l’ultima iniziativa quando verranno piantati decine di alberi all’interno dell’aeroporto Dal Molin. Consiglio comunale ed Ederle gli altri due obiettivi delle mobilitazioni.

Giovedì 13 settembre l’obiettivo sarà Palazzo Trissino, sede del Consiglio Comunale. L’Altrocomune – la comunità in movimento che si batte contro il progetto a stelle e strisce – sta preparando un’iniziativa teatrale per difendere i cittadini dai pericoli derivanti dalla presenza di una Giunta pericolante che, con le proprie decisioni, ha messo a rischio il futuro della città. Gli operai dell’Altrocomune – in passato protagonisti del taglio dei cavidotti in fibre ottiche funzionali alla nuova installazione militare – allestiranno un vero e proprio cantiere per mettere in sicurezza l’intera area. Il Sindaco, che pochi giorni fa ha definito i vicentini contrari alla base “barbari”, sarà considerato pubblicamente destituito in quando non capace di intendere e rappresentare il bene comune, la democrazia e la partecipazione. L’appuntamento è fissato per le 17.30 in Corso Palladio, di fronte alla sede del Municipio.

Venerdì 14 settembre centinaia di persone daranno vita ad un’iniziativa alla caserma Ederle, comando della 173° Brigata Aerotrasportata statunitense. L’iniziativa servirà a denunciare i meccanismi della guerra; il Governo italiano, con il suo assenso al progetto Usa, rende Vicenza uno degli avamposti della guerra: una scelta inaccettabile contro la quale tanti vicentini si battono dallo scorso gennaio. L’appuntamento è fissato alle 14.00 alla rotatoria tra Via A. Moro e Strada Bertesina, a Vicenza.

Sabato 15 settembre il teatro delle iniziative sarà l’aeroporto Dal Molin, dove gli statunitensi vorrebbero ospitare il loro combat team. L’Altrocomune ha dichiarato di voler iniziare i lavori per la realizzazione del nuovo parco pubblico che sorgerà al posto della base. I cittadini pianteranno decine di alberi all’interno dell’area recintata in cui dovrebbe sorgere la nuova installazione militare. L’appuntamento è fissato alle 9.30 al Festival No Dal Molin, da dove partirà il corteo che si congiungerà con la manifestazione studentesca.

Vicenza, 12 settembre 2007

Presidio Permanente No Dal Molin

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «No basi, no guerre»

Ultime notizie dell'autore «Presidio Permanente "No dal Molin"»

3120